VIDEO Smetti di sottovalutarti

Se vivi nella convinzione di non essere mai all’altezza, la tua esistenza si trasformerà in un affanno continuo: con le mosse giuste esci dal pantano

Nel nuovo numero di RIza Psicosomatica, affrontiamo il problema della sottovalutazione. Tutti ci sottovalutiamo, non ci riteniamo all’altezza delle sfide, pensiamo di dover raggiungere continuamente nuovi obiettivi e così la vita diventa una corsa a ostacoli. Vogliamo di più, in ogni ambito, e così c’è sempre qualcosa da correggere, qualcosa che non va. Di conseguenza, il nostro sguardo si intorbida e passiamo il tempo a dimostrare di poter superare le prove. Occorre un cambio di sguardo, dirsi che non c’è nulla da migliorare. Se impariamo a stare con noi stessi senza dirci nulla, ci accorgiamo che arriva una tranquillità profonda e la lotta si ferma. La frase magica del mese è: “Non devo dimostrare nulla, non devo cercare approvazione e non devo dare peso nemmeno ai complimenti”. Quel che possiamo fare con noi stessi è conoscere quel che si affaccia ogni volta dall’interno: la timidezza, la paura, la gioia, il rifiuto, il desiderio. Come fai a conoscere la tua strada se non commetti errori? Come fai a farcla se continui a confrontarti con gli altri? Dove mi porterà oggi la mia essenza, la mia guida interiore, la mia ghianda? La quercia non si sottovaluta perché è diversa dall’abete. Solo così possiamo scoprire in noi qualcosa di inaspettato che ci caratterizza.

Riza Psicosomatica è disponibile sia in edicola che sul nostro store online.

ACQUISTA ORA

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?