Via le infiammazioni, ti salvi la vita

I tessuti infiammati rilasciano pericolose tossine che aprono le porte a malattie anche gravi: le devi eliminare subito, così!

Capita spesso di sentirci stanchi, nervosi, gonfi: piccoli dolori diffusi in tutto il corpo ci trasmettono una sensazione generale di malessere e ci danno l’impressione di non sintonizzati con il nostro corpo. E’ probabile che queste sensazioni siano provocate da un’infiammazione cronica silente diffusa nell’organismo e che ostacola l’organismo nello svolgere le regolari funzioni fisiologiche. L’infiammazione non va presa alla leggera, infatti sul lungo periodo rappresenta un rischio importante per la nostra salute. Uno stato infiammatorio che si protrae a lungo può determinare cali del sistema immunitario, un invecchiamento precoce delle cellule, ma soprattutto patologie gravi quali ipertensione, diabete, Alzheimer, oltre ad alcune forme tumorali.

Le contromisure da adottare subito!

Esistono alcuni indicatori per capire se nel nostro corpo è in corso un’infiammazione silente: l’alitosi, il grasso addominale, dolori diffusi, amaro in bocca il mattino, sbalzi d’umore. La prima causa dell’infiammazione cronica diffusa è l’alimentazione: i cibi ricchi di grassi saturi, i grassi animali, i fritti, gli zuccheri raffinati sono quelli più pericolosi. Per fortuna esistono rimedi naturali molto efficaci per contrastare tutti gli elementi che favoriscono i processi infiammatori nel corpo e per alleviare subito i focolai infiammatori che ci fanno stare male e che mettono a rischio la nostra salute. Per esempio, rodiola e mirtillo rosso, oltre ad un’alimentazione sana, ricca degli antiossidanti di frutta e verdura, di omega 3.

In più, sul nuovo numero di Salute Naturale trovi:

Scopri l’erica, ti salva da coliti e reumatismi

Quest’erba rustica e resistente, che popola i prati cattura le tossine che irritano il nostro organismo.

Con l’olio di eleni più concentrata e lucida

la sua fragranza resinosa affina Le facoltà mentali e combatte l’esaurimento nervoso.

Difendersi dall’inquinamento con la fitoterapia

Con le erbe e i fiori giusti alzi uno scuso contro gli agenti chimici (specie gli idrocarburi) più inquinanti. I primi da usare? Enula e eucalipto-

Purifica la pelle con l’olio di nocciola

Questo "balsamo" riduce l’eccesso di sebo senza aggredire la cute. In più, ti aiuta a prolungare l’abbronzatura!

APPROFONDISCI
Il dizionario dei minerali

Ecco quelli più utili per la tua salute

CONSIGLIATO PER TE
Bicarbonato tuttofare

Un prodotto naturale dai mille usi pratici

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?