Contro lo stress da maturità, i rimedi naturali

Contro lo stress da maturità, i rimedi naturali

Tensione, ansia, paura e nervosismo possono ridurre la capacità di concentrazione e causare disturbi fisici. Ecco i consigli per aiutare i ragazzi a superare questa prova.

L'esame di maturità è una prova che si ricorda per tutta la vita, una delle prime grandi sfide con cui i ragazzi devono fare i conti.  Negli ultimi giorni di studio la stanchezza, l'ansia e la paura si fanno sentire più forti che mai; la sensazione di non farcela, di non riuscire a ricordare quanto appreso rischia di prendere il sopravvento portando alle stelle nervosismo e tensione.

È proprio in questo momento critico che i rimedi naturali offrono un contributo estremamente prezioso: migliorano concentrazione e memoria e riducono i disagi causati dallo stress da esame (mal di testa, coliti, insonnia...). Per sfruttare al massimo i benefici offerti dai rimedi  verdi è bene iniziare appena il tour de force  prende il via, senza aspettare di essere a ridosso dell'esame di maturità.

Per stimolare la concentrazione

Il polline è un multivitaminico naturale che migliora l'attività del cervello, il lavoro intellettuale e la memoria. Si consuma il mattino a digiuno: un cucchiaio al giorno per 1-2 mesi. Va masticato e ingerito puro oppure sciolto in mezzo bicchiere di acqua, latte o succo di frutta.

Menta, zenzero, rosmarino e limone sono oli essenziali che stimolano la memoria e favoriscono la concentrazione. Ci sono in commercio cerotti che, applicati sulla pelle, rilasciano queste sostanze; in alternativa è possibile porre qualche goccia in un diffusore di aromi. La menta, inoltre, può essere messa nel tè o sostituita al prezzemolo in molte ricette.

Valium phoshoricum 9 CH è un ottimo rimedio omeopatico per affrontare con più serenità l'esame di maturità: 3 granuli al giorno lontano dai pasti. Utile nei casi di affaticamento sia mentale che fisico.

Rimedi naturali contro lo stress e l'ansia

L'ansia e lo stress causati dall'esame di maturità vengono somatizzati, oltre che a livello della testa (cefalea, emicrania...),soprattutto a livello della pancia sotto forma di coliche, diarrea ecc. In queste circostanze un ottimo rimedio naturale è costituito dalla melissa che può essere assunta attraverso compresse e tisane; un effetto benefico è prodotto anche da bagni rilassanti in cui immergi la sera (5 gocce in acqua tiepida).

Rimedi naturali per l'insonnia

La scutellaria è un'erba che rilassa il sistema nervoso e favorisce il riposo notturno. Si assume preferibilmente come tisana da dolcificare eventualmente con miele. Può essere abbinata a erbe dall'azione simile, come camomilla e passiflora.

Camomilla, lavanda e sandalo sono oli essenziali da aggiungere a un bagno tiepido prima di andare a letto. Agiscono sul sistema nervoso e preparano a un sonno tranquillo. Sono sufficienti 5 gocce di ciascun olio.

Phosphoricum acidum 15-30 CH è il rimedio naturale per l'insonnia causata dall'agitazione e dallo stress dovuti all'esame di maturità. 5 granuli al giorno, soprattutto quando la tensione è associata a dolore alle tempie e si riduce con brevi riposi.

TAG
DI
MATURITÀ
STRESS
RIMEDI
NATURALI
ANSIA
TENSIONE
CONCENTRAZIONE
OLI
ESSENZIALI
APPROFONDISCI
L'arte di rilassarsi in pochi minuti
L'arte di rilassarsi in pochi minuti

Ecco gli esercizi che ci restituiscono subito l'equilibrio interiore

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?