Mangiare sano
Depurazione totale con le bevande giuste

Per aiutare il corpo a liberarsi delle tossine, devi bere almeno due litri di bevande drenanti: ti bastano tre giorni di depurazione per avere i primi risultati

Per favorire i processi di depurazione e potenziare la diuresi, occorre aumentare l’assunzione abituale di liquidi: l’ideale sarebbe arrivare a un totale di 2 litri assunti nell’arco delle 24 ore, per almeno tre giorni. Come bevanda principale scegli l’acqua minerale, che stimola dolcemente l’intestino e i reni, aiutandoti ad asciugare la ritenzione idrica. L’acqua andrebbe assunta sempre a digiuno, a piccoli sorsi e abbastanza fredda: per portarla alla temperatura corporea il metabolismo si attiva e aumenta la termogenesi. Se tanta acqua ti risulta indigesta, aggiungi del succo di mirtillo: grazie ai suoi polifenoli, migliora il microcircolo, accelerando il drenaggio degli scarti metabolici e favorendo una depurazione completa.

leggi anche: i tre alleati naturali della depurazione

L'aperitivo detox che sazia e drena i ristagni

Un succo vegetale, assunto prima dei pasti, migliora la digestione, riempie lo stomaco e aiuta la depurazione. Ecco due ricette.

A pranzo, carota e rosmarino
Centrifuga 3 carote e qualche fogliolina di rosmarino. Condisci con succo di lime, una presa di pepe e bevi subito. La carota non può mancare: è ricca di vitamine A, del gruppo B e C, di ferro, calcio e potassio, ha effetti antiossidanti e diuretici. Il suo effetto disintossicante è utile nel trattamento di colite e gastrite.

A cena, pere e zenzero
Centrifuga 2 pere, un pezzetto di radice di zenzero fresca e 2 cucchiai di succo di limone. Bevi subito. La pera è ricca di vitamina C, calcio e potassio, regola le funzioni intestinali ed elimina le tossine e l’acido urico. Lo zenzero è antinfiammatorio, digestivo e bruciagrassi.

Tè verde invece del caffè: riduci l’acidità

Al mattino e durante la giornata, sostituisci il caffè (che aumenta l’acidità) con il tè verde: è l’ideale per smaltire i radicali liberi e gli scarti acidi che il corpo produce in grande quantità quando elimini i cibi d’origine animale. Puoi berne fino a 4 tazze al giorno, ovviamente senza zucchero: se vuoi, aggiungi al tuo tè una presa di cannella, che ti aiuta a bruciare i grassi in eccesso.

La tisana di carciofo e tarassaco attiva il fegato

La sera, prima di coricarti, bevi una tazza di tisana di carciofo e tarassaco, due erbe amare che sostengono le funzioni epatiche, favoriscono la depurazione e migliorano i processi digestivi: fai preparare la miscela in parti uguali dall’erborista e mettine 3 pizzichi in una tazza d’acqua da 250 ml, fai sobbollire 5 minuti, lascia intiepidire, filtra e bevi.  Puoi anche bere la tisana integrandola con una compressa di calcio, che colma le eventuali carenze del minerale.

APPROFONDISCI
I manuali di Riza: Il tuo programma total detox

La depurazione è la prima cura

CONSIGLIATO PER TE
Depura il fegato con i rimedi verdi

Così rigeneri tutto l'organismo e ringiovanisci le cellule

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?