Con il lievito di birra rinforzi sangue e muscoli
Mangiare sano

Con il lievito di birra rinforzi sangue e muscoli

Assumilo per almeno due settimane; il lievito di birra previene debolezza, anemia, sbalzi glicemici, ma non solo: è ottimo anche per rafforzare unghie e capelli

Fra gli integratori più adatti a questa stagione, spicca il lievito di birra, da assumere in forma “secca”, cioè liofilizzata. Ha un elevato contenuto di proteine, è povero di grassi e i suoi zuccheri sono a lento rilascio, quindi non provocano un innalzamento rapido dell’insulina. Ma la caratteristica più evidente del lievito di birra è che apporta in dosi elevate tutti gli 8 aminoacidi essenziali, ovvero i cosiddetti “mattoncini” che presiedono alla costruzione delle proteine. Il lievito di birra è la fonte principale, insieme al fegato, al riso integrale e al germe di grano, di vitamine del gruppo B, in particolar modo B1, B2 e niacina. Questi micronutrienti hanno un ruolo importante nei processi metabolici e agiscono a livello del sistema nervoso: una carenza di vitamine del gruppo B, infatti, può favorire irritabilità e sbalzi d’umore.

Il lievito di birra fa bene anche alla pelle

Le vitamine B sono indispensabili anche per la salute della pelle: aiutano la rigenerazione delle cellule rendendo l’epidermide tonica ed elastica e contrastando rossori, eczemi e danni cutanei dovuti ai raggi solari. Quando la stanchezza si fa sentire con maggiore intensità, basterà assumere il lievito di birra per una quindicina di giorni. È anche un ottimo alleato per preparare i capelli al  contatto con sole, sabbia e salsedine perché la vitamina B, in sinergia con il selenio di cui il lievito è ricco, fortifica le chiome ed evita che si sfibrino. Con una valida azione preventiva anche nei confronti della fisiologica caduta autunnale.

Stimola la produzione di globuli rossi

Il lievito di birra abbonda di calcio, fosforo, magnesio, potassio e ferro, minerali utili per rinforzare ossa e midollo e per combattere debolezza e anemie: il contenuto di vitamina B12, acido folico, e un aminoacido essenziale, l’istidina, contribuiscono alla produzione di globuli rossi. Il lievito di birra è ricco anche di rame, manganese, selenio, zinco e cromo: un mix straordinario di oligoelementi che riducono la formazione di radicali liberi e prevengono anche i disturbi cardiovascolari con un’azione stabilizzante sui rialzi glicemici. Il lievito di birra è anche un buon depurativo del fegato, utile soprattutto dopo un periodo in cui abbiamo esagerato con vini, liquori e aperitivi che distruggono notevoli quantità di vitamina B, indispensabile per la salute di organi e tessuti.

Usalo la mattina come integratore

Il modo più semplice per utilizzare il lievito di birra è assumerlo sotto forma di integratore in compresse: prendine 1-2 la mattina, un quarto d’ora prima di colazione, accompagnandolo con un abbondante bicchiere d’acqua o una spremuta fresca. La compressa può essere masticata o, se non gradisci il sapore, è facile deglutirla anche intera. Fai dei cicli da 15 giorni.

Nelle zuppe o nelle insalate…

Il lievito di birra esiste anche in scaglie o fi occhi: sono ottimi per insaporire le insalate (bastano 1-2 cucchiai per un’insalatiera per 4 persone) oppure si aggiungono alle minestre a fi ne cottura. Il suo sapore intenso ti consentirà di evitare l’aggiunta di sale. Inoltre il lievito di birra, essendo ricco di proteine, è utile se sei a dieta: ti rassoda e ti fa raggiungere in fretta la sazietà.

…ma nel latte e nello yogurt

Versa un cucchiaino di lievito di birra anche nel latte (non troppo caldo) della colazione e nello yogurt naturale: è un toccasana contro la stipsi!

TAG
LIEVITO DI BIRRA
INTEGRATORI
CAPELLI
UNGHIE
VITAMINA B
SANGUE
MUSCOLI
APPROFONDISCI
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D

Sono i tuoi alleati vincenti

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?