Intestino a nuovo in 7 giorni
Sos salute

Intestino a nuovo in 7 giorni

Basta prendere per una settimana un macerato derivato dall'albero di noce, un probiotico e l’estratto di una pianta immunostimolante e i disturbi al colon saranno un ricordo

Vuoi evitare che i disturbi del colon ti rovinino l’estate? Fai per 7 giorni questa cura, possibilmente prima di partire in vacanza o anche durante la villeggiatura, se noti che il tuo intestino inizia a brontolare. Eviterai che prendano piede disturbi più “seri” e, prolungando la terapia per 15-30 giorni, puoi garantirti a settembre un rientro a tutta salute!

Il tuo programma in tre mosse da seguire per 7 giorni

Prima di tutto, disintossica il colon. Il rimedio più indicato è il macerato glicerico di Juglans regia (il noce), che drena e rigenera i tessuti intestinali e di riflesso purifica pelle, pancreas, fegato e sistema linfatico. Prendine 30 gocce 3 volte al giorno, a digiuno, per una settimana.

Poi rivitalizza la flora batterica. I fermenti lattici, come abbiamo visto, rendono l’ecosistema intestinale ostile ai batteri nocivi e ne inibiscono la proliferazione. Come cura, scegli l’Acidophilus: prendine una compressa la mattina a digiuno per 7 giorni.

Infine, fortifica le difese. Dalle radici dell’echinacea si ottiene un estratto che rinforza le difese immunitarie e rende l’intestino meno “sensibile” alle infezioni. Basta prendere una capsula di estratto secco al giorno la mattina a digiuno per una settimana. E se vuoi un’ulteriore protezione quando rientri a casa, ripeti la cura la prima settimana di settembre.

In valigia metti gli oli da massaggiare sull’addome
Un valido aiuto contro i disturbi intestinali di stagione ci viene offerto anche dagli oli essenziali con specifiche proprietà depurative e rilassanti. Questi oli si usano per massaggi addominali che purificano le mucose e riducono le irritazioni. Ne bastano 2 gocce.

Arancio, melissa e basilico, il tris salva colon
Per la stipsi l’aromaterapia suggerisce l’olio essenziale di Citrus aurantium (l’arancio), che stimola i movimenti intestinali. Basta scioglierne 2 gocce in un cucchiaio di olio di mandorle dolci e massaggiare la pancia con movimenti circolari procedendo lentamente per piccole aree.

Per la colite e la disbiosi sono preziosi l’olio essenziale di camomilla in caso di coliche addominali, quello di melissa per il gonfiore e l’olio di limone per la diarrea. Si utilizzano 2 gocce dell’olio prescelto diluite in olio di mandorle dolci e si massaggia la pancia in senso orario.

In caso di sindrome del colon irritabile si devono usare 2 gocce di olio essenziale di basilico diluito in un cucchiaio di olio per massaggio, da applicare con movimenti circolari sulla zona dolente della pancia.

TAG
INTESTINO
COLITE
COLON
STIPSI
CAMOMILLA
FERMENTI LATTICI
APPROFONDISCI
Riza Speciale - L'intestino sano ti salva la vita
Riza Speciale - L'intestino sano ti salva la vita

Come proteggere l'organo più prezioso

CONSIGLIATO PER TE
La digestione è la fonte della salute
La digestione è la fonte della salute

Come eliminare acidità, gonfiori, stipsi e colite, con i rimedi naturali una volta per tutte.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?