Erbe e fitoterapia
Ipertensione? ti aiutano gli estratti di foglie di ulivo

Tutti conosciamo le virtù dell'olio di oliva, meno delle sue foglie: al loro interno c'è una miniera di sostanze benefiche contro l'ipertensione..

Se ami il giardinaggio, ottobre è il mese ideale per mettere a dimora sul terrazzo o sul balcone una piccola pianta d’ulivo che, con un minimo di cure e un poco di pazienza, potrà regalarti un piccolo ma goloso raccolto casalingo, che è anche salutare perché l'ulivo agisce sulla pressione sanguigna. In tutte le tradizioni, l’ulivo è ritenuto un vegetale di luce e di sapienza: in Egitto era consacrato a Ra, il dio del sole, in Grecia era sotto la protezione di Atena, la dea della saggezza, e fra le popolazione del Medioriente e del Mediterraneo è tuttora simbolo di resistenza e di autoguarigione. La doppia colorazione delle foglie d'ulivo rivela la capacità di questa pianta di dosare la quantità di luce e, per analogia, gli estratti che si ricavano dalle foglie d'ulivo sono in grado di modulare l’energia che scorre nel corpo attraverso il flusso sanguigno: ecco perché la fitoterapia usa l’ulivo come rimedio per regolare la pressione.

LEGGI ANCHE I rimedi verdi contro l'ipertensione

Prepara l'infuso casalingo per il cuore

In erboristeria si può acquistare l’infuso di foglie d’ulivo già pronto, come pure la tintura madre: entrambi sono ottimi rimedi in caso di ipertensione e di affaticamento cardiaco. Con le foglie d’olivo essiccate e ridotte in polvere, però, si può preparare anche un infuso casalingo, utile per curare astenia e lievi esaurimenti, e per accelerare la guarigione dopo l’influenza: basta metterne a bollire 3 pizzichi in una tazza di acqua, attendere 10 minuti, filtrare e bere, dolcificando l’infuso con un cucchiaino di miele di girasole, che amplifica l’azione riequilibrante ed energetica dell’ulivo.

Puoi coltivare l'ulivo anche a casa tua

Le pianticelle di ulivo si acquistano nei vivai. Per il trapianto, servirà un vaso di coccio mediamente profondo, del diametro di almeno 50 cm. L'ulivo ha bisogno di terreno ben drenato, ma non va annaffiato troppo, soprattutto quando fa freddo, per evitare che i ristagni si trasformino in ghiaccio. Si bagna solo quando il terreno è asciutto. Durante l’inverno l’ulivo va collocato vicino a una parete esposta al sole, sul vaso è utile mettere uno strato di foglie secche a protezione delle radici.

LEGGI ANCHE Contro l'ipertensione più libertà e benessere

Oggi sono disponibili in commercio dei piccoli ma potenti robot domestici per produrre piccole quantità di olio extravergine d’oliva: si utilizzano le olive mature private del nocciolo, che vanno inserite in un apposito cestello; poi si avvia la macchina, che provvede alla spremitura e in 40-50 minuti verserà da un beccuccio l’olio pronto da imbottigliare. Così, un unico dispositivo spreme le olive, esegue la cosiddetta gramolatura (che separa l’acqua dall’olio e concentra i polifenoli) e infine divide la parte liquida dell’olio da quella solida. Con un chilo di olive si ottengono circa 125 ml di olio extravergine.

APPROFONDISCI
Il prodigioso olio d'oliva
È il miglior alleato di cuore e cervello, un toccasana per l'intestino e la pelle
CONSIGLIATO PER TE
Salute Naturale

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?