Moringa, l'elisir di lunga vita
Erbe e fitoterapia

Moringa, l'elisir di lunga vita

La moringa è un albero indiano dalle grandi virtù terapeutiche: ricchissima di elementi na pianta che ci aiuta a vivere meglio. Tant’è vero che è stata ribattezzata la “pianta miracolosa”

Veste donne e strade

La moringa oleifera, produce dei meravigliosi fiori bianchi, vestendo letteralmente alcuni viali indiani. Ma non solo: i suoi profumati fiori vengono anche indossati dalle donne del posto per rendersi più belle e attraenti. Il suo olio, inoltre, rende i loro capelli morbidi, setosi e nutriti in profondità.

Considerato un elisir di lunga vita

Nel suo luogo d’origine la Moringa oleifera viene considerata un elisir di lunga vita. Non a caso è ricchissima di virtù salutari. Contiene tutti gli elementi indispensabili alla vita umana: vitamine, proteine e minerali. In particolare le sue foglie contengono elevate quantità di potassio: ben 3 volte rispetto alle banane. Ma anche la preziosa vitamina C non manca: ne contiene circa 9 volte di più delle arance.

LEGGI ANCHEQuando ti serve la vitamina C?

Una strana zucchina

Dall’albero pendono dei curiosi elementi di colore verde che somigliano molto a zucchine. In realtà si tratta di baccelli commestibili, così come i fiori, le foglie e le radici. Queste ultime andrebbero consumate in quantità limitate a causa della presenza di un alcaloide chiamato pirochina, che si ritiene tossico per il sistema nervoso. La Moringa svolge un potente effetto antinfiammatorio, migliora il metabolismo e la digestione, regola il sistema ormonale. In più, pare potenzi le difese immunitarie rendendola un rimedio utile in caso di raffreddore, febbre e influenza. Alcuni studi ritengono che possa essere adoperata anche nei pazienti diabetici e nelle persone che soffrono di cefalee.

Le mazze da tamburo sono potenti afrodisiaci

I baccelli, conosciuti anche con il nome di mazze da tamburo a causa della loro forma, sono ritenuti potenti afrodisiaci. Per sfruttarne i benefici si fanno bollire i baccelli e si estrae il frutto che si trova all’interno.

I mille usi della Moringa

La Moringa può davvero essere adoperata in mille diversi modi. Le foglie, per esempio, possono essere assunte cotte in maniera simile ai nostri spinaci, oppure aggiunti a salse, minestre e zuppe. Purtroppo in Italia non abbiamo a disposizione la pianta fresca, ma possiamo utilizzare gli estratti in polvere da aggiungere nell’acqua calda o alle nostre pietanze. I semi hanno invece un sapore simile ai ceci e possono essere cucinati in maniera molto simile. Infine, i fiori possono essere aggiunti alle insalate.

TAG
VITAMINA C
LONGEVITÀ
POTASSIO
APPROFONDISCI
Magnesio e Potassio
Magnesio e Potassio

Presi insieme vincono stanchezza, insonnia, mal di testa e sovrappeso

CONSIGLIATO PER TE
Riza Dossier: Come restare giovani
Riza Dossier: Come restare giovani

Le nuove scoperte che ti regalano anni di vita

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?