Ganoderma, il fungo asiatico che abbassa la pressione
Erbe e fitoterapia

Ganoderma, il fungo asiatico che abbassa la pressione

Il ganoderma, o reishi, è un fungo asiatico che abbassa la pressione ed elimina il colesterolo cattivo: ma non solo, accelera il metabolismo ed è dotato di proprietà antitumorali

Il Ganoderma Lucidum, alias Reishi, è un fungo originario dei paesi orientali, in particolare Cina e Giappone. È un fungo parassita, che generalmente cresce allo stato spontaneo nelle fessure dei tronchi degli alberi di castagno e quercia. Mentre i funghi che si trovano in commercio provengono da coltivazioni.

Non è commestibile, ma è utile alla salute

Il Reishi non è un fungo commestibile come può esserlo uno Champignon o un Porcino. Non perché sia tossico, ma per via della sua consistenza: è talmente duro e legnoso che sarebbe impossibile cibarsene. Tuttavia oggi sappiamo che, spezzettato o ridotto in polvere, è un eccezionale rimedio naturale per la cura di numerosi disturbi.

Dal fungo alla polvere

Il Reishi è un fungo di dimensioni abbastanza grandi: raggiunge circa 15 centimetri di diametro. Una volta raccolto viene essiccato. Quindi viene sottoposto ad un lungo processo di macerazione per renderne la fibra più facile da lavorare. A questo punto il fungo viene tritato fino ad ottenere una polvere finissima. Questa può essere adoperata per la preparazione di capsule medicinali o decotti.

Abbassa la pressione sanguigna e riduce il colesterolo

I peptidi del fungo sembrano essere molto utili per abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo. In questo caso può essere adoperato nella dose di 3 grammi al giorno, sotto forma di decotto, insieme a una manciata di foglie di ulivo. Il Ganoderma aiuta anche a rendere il sangue più fluido riducendo il rischio di trombi.

LEGGI ANCHECome accelerare il metabolismo?

Un eccellente antitumorale

Il Ganoderma, secondo recenti ricerche scientifiche, possiede virtù antitumorali per la presenza di particolari peptidi chiamati Lz-8 e di polisaccaridi. Questi ultimi sembrerebbero in grado di ritardare o inibire le metastasi. Il governo Giapponese ha identificato questo prezioso rimedio naturale come cura per il cancro allo stomaco. Secondo il professor Lin Zhibin, dell’Università della Medicina di Beijing, il Reishi potrebbe essere una valida cura anche per il cancro ai polmoni. Infine, Fukumi Morishige, professore dell’Istituto Linus-Pauling dichiara: «In quanto chirurgo, ho costantemente a che fare con patologie cancerogene. Bisogna riconoscerle tempestivamente. La cosa migliore è la prevenzione: alcuni seguono una dieta sana e bilanciata, ma non esiste una soluzione. Secondo me il miglior mezzo preventivo a tutt’oggi riconosciuto è il Ganoderma».

Riduce le allergie e l’infiammazione

Il ganoderma è un alimento ricco di germanio che vanta spiccate virtù antinfiammatorie e antivirali. Inoltre il fungo potenzia il sistema immunitario: il che lo rende un ottimo rimedio nella prevenzione e cura di numerose malattie, tra cui anche quelle tipiche del periodo invernale come il raffreddore e l’influenza. Ma test di laboratorio mostrano anche la sua azione contro l’herpes e la candida. Studi scientifici dimostrano che è un rimedio utile nel contrastare la liberazione dell’istamina.

Aiuta a mantenersi in forma

Infine, il Reishi accelera il metabolismo. Un metabolismo veloce tende a trasformare in energia le calorie immesse ed evitarne l’accumulo sotto forma di adipe: si mantiene così stabile il peso e se ne contrasta l’aumento.

TAG
REISHI
GANODERMA
METABOLISMO
COLESTEROLO
FUNGHI
APPROFONDISCI
Le ricette della salute - Il colesterolo
Le ricette della salute - Il colesterolo

Ti ripuliscono le arterie e salvano cuore e cervello

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?