Con il fior di loto riattivi il collagene
Erbe e fitoterapia

Con il fior di loto riattivi il collagene

Gli estratti del fior di loto, una bellissima pianta acquatica, favoriscono la riduzione delle rughe: ma le sue virtù non finiscono qui…

Il loto, simbolo di purezza e vitalità, non è solo un meraviglioso fiore acquatico ornamentale che schiude le sue corolle proprio in estate, ma è anche una pianta dalle straordinarie proprietà terapeutiche. Le virtù del loto bianco non sono sfuggite ai guaritori orientali e in particolare ai medici cinesi, che lo coltivano da oltre 2000 anni e ne hanno classificato le proprietà, sperimentandone l’efficacia in ogni sua componente, dai semi alle foglie. Tutta la pianta è da sempre apprezzata per le sue proprietà febbrifughe, cardiotoniche e per la capacità di migliorare la circolazione, soprattutto quando fa caldo. Ogni componente del fiore, però, ha una sua funzione specifica che si abbina sempre a una efficace azione antiossidante, in particolare sul collagene.

La sua energia che sfida il tempo
Negli anni Novanta venne scoperto un seme di fiore di loto che era riuscito a germinare dopo essere stato dormiente per 1200 anni. Secondo le analisi, questa eccezionale vitalità è possibile solo per la presenza di un particolare enzima che impedisce il deterioramento delle proteine. L’enzima contenuto nel seme di loto blocca l’effetto dell’ossidazione sulle proteine, che aumenta per effetto dell’età, dello stress o anche della stanchezza; in questo modo si evita che il processo di invecchiamento subisca un’accelerazione.

Le sue corolle combattono radicali liberi e stress ossidativi
Del loto si utilizzano, oltre ai semi, i petali, da cui si ricava anche un olio fortemente lenitivo. Una volta essiccati, i fiori sono indicati per le loro proprietà sedative e calmanti. È ormai confermato il collegamento tra stress e invecchiamento precoce e il loto ci offre un rimedio sano e innocuo per allontanare velocemente le tensioni che accelerano anche il decadimento cellulare.

In olio e infuso, i suoi fiori sciolgono le tensioni
Per ottenere il massimo benefi cio puoi consumare una tazza di tè preparato con 125 ml di acqua, calda ma non bollente, a cui avrai aggiunto un cucchiaino di petali essiccati di fiore di loto (in erboristeria, dove esiste anche l’infuso di loto già pronto). Bevi 2 tazze al dì.

L’olio nel bagno è anti stress
Si possono inoltre sfruttare le proprietà sedative dell’olio essenziale del fiore di loto: procurati 50 ml di olio di camelia, ricco di flavonoidi e catechine antirughe, a cui aggiungerai 5 gocce di olio essenziale di fiore di loto e 5 gocce di neroli. Versa l’emulsione nella vasca da bagno, e immergiti nell’acqua calda e lasciati alle spalle la pesantezza della giornata.

Per gli edemi da caldo è ottimo il suo te
Le foglie di loto sono il rimedio ideale in caso di ristagni. Di solito si trovano le foglie essiccate nei negozi di prodotti orientali e la dose consigliata è di 10 g da mettere in infusione in acqua calda e bere come tè.

Cosa ottieni
Il tè di loto asciuga gli eccessi di ritenzione idrica dell’organismo e abbassa il livello di lipidi nel sangue. Bevuto 2 volte al giorno per almeno 2 settimane garantisce un miglioramento della circolazione a livello periferico. Un ottimo rimedio, quindi, per chi soffre di rigonfiamento degli arti dovuto al caldo.

Se vuoi abbronzarti bene mastica le sue radici
Le macchie solari sono il prodotto di un ristagno della circolazione sanguigna: per ripulire il sangue consuma un pezzettino di radice di loto cotta al vapore, aggiungendola di tanto in tanto a sughi, contorni e insalate.

Il consiglio in più
Ami prendere il sole ma con il tempo l’esposizione costante ha cominciato a provocare le prime macchie d’età? Mescola un cucchiaio di farina di riso, un cucchiaio di semi di loto pestati (senza pelle), un pezzettino di radice di loto grattugiata, un cucchiaino di miele e latte di mandorle fino a ottenere una crema. Stendi la maschera sul viso la mattina prima di esporti al sole, tieni in posa 10 minuti, sciacqua e applica la crema solare.

TAG
MEDICINA NATURALE
FIOR DI LOTO
OLIO ESSENZIALE
SEDATIVO
CALMANTE
APPROFONDISCI
I rimedi omeopatici fondamentali
I rimedi omeopatici fondamentali
I granuli che ci curano e ci guariscono senza effetti collaterali
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?