I profumi che curano
Bellezza

I profumi che curano

I massaggi con gli oli essenziali fanno bene a mente e corpo

Il massaggio con gli oli essenziali

Un ciclo di massaggi con gli oli essenziali possiede innumerevoli proprietà terapeutiche sia a livello fisico, sia a livello psicologico. I massaggi aromaterapeutici, infatti, distendono i nervi e rilassano, migliorano la circolazione del sangue e della linfa per aumentare il rilascio di tossine, equilibrano il flusso energetico lungo i meridiani, distendono i muscoli sovraffaticati, contratti e doloranti, e tonificano i tessuti e i muscoli più deboli, tutto questo mentre avviene l'assorbimento degli oli essenziali attraverso la pelle e la loro assunzione attraverso la via olfattiva.

La scelta degli oli essenziali per il massaggio

  • Mandorla dolce (Prunus amygdalus). Ha proprietà emollienti, addolcenti, è nutriente e lenitivo per la pelle. Costituisce un ottimo rimedio naturale per le smagliature, fino al terzo mese di gravidanza è consigliato sull'addome, sul seno, su fianchi e cosce. In caso di dieta, anche sull'interno braccia per prevenire la comparsa delle smagliature.
  • Vinaccioli (Vitis vinifera). Estratto dai semi dell'uva, è uno fra i vari oli essenziali più leggeri e scorrevoli che viene assorbito facilmente e non lascia la pelle troppo unta. Contiene sostanze ad azione antiradicalica e dermoprotettiva. Aumenta la resistenza dei vasi sanguigni. Adatto per massaggi anticellulite.
  • Albicocca. È emolliente e nutriente. La sua consistenza molto fine lo rende poco untuoso e di facile assorbimento. Favorisce l'elasticità della pelle.
  • Cocco (Coccus nucifera). Olio essenziale estratto dalla polpa delle noci di cocco, di colore bianco o semitrasparente con aroma caratteristico, spesso gradito. È rinfrescante, idratante e lenitivo. Dona sollievo in caso di arrossamenti e irritazioni. Da utilizzare preferibilmente in estate.
  • Sesamo (Sesamum indicum). È riscaldante, nutriente e disintossicante. È un ottimo olio essenziale per fare massaggi. Costituisce un ottimo rimedio naturale in caso di dolori e crampi muscolari, disturbi della circolazione e dermatiti.
  • Oliva. Ha una composizione in grassi (trigliceridi) molto simile al sebo della cute e tra i lipidi naturali è quello con la maggiore affinità per lo strato lipidico della pelle. Riscaldante, nutriente. Molto adatto in caso di dolori muscolari e reumatici. Meglio utilizzarlo in aggiunta ad altri oli vettori, più leggeri e inodori.

Le dosi degli oli essenziali per i massaggi

Gli oli essenziali per i massaggi vanno utilizzati in concentrazioni dell'1-2%. Per il massaggio al corpo aggiungere un totale di 6-7 gocce di oli essenziali in due cucchiai di olio vettore. Per il massaggio al viso, ai bambini, agli anziani e per le pelli particolarmente sensibili è importante mantenere una concentrazione minima (0.5-1%). Per le pelli sensibili si consiglia di iniziare dallo 0,5%, che corrisponde a una goccia di olio essenziale per 2 cucchiaini da 5 ml di olio di base. Se non appare nessuna irritazione, è possibile aumentare la concentrazione fino all'1%. Per ottenere una concentrazione di oli essenziali dell'1% aggiungere una goccia di essenza per ogni cucchiaino di olio di base.

TAG
AROMATERAPIA
OLI
ESSENZIALI
MASSAGGI
MEDICINA
NATURALE
BENESSERE
VISIONE
OLISTICA
NATUROPATIA
DIETA
PELLE
SMAGLIATURE
CELLULITE
TRATTAMENTI
ANTICELLULITE
APPROFONDISCI
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

CONSIGLIATO PER TE
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?