Bellezza

I rimedi naturali per cancellare le smagliature

Dopo una dieta, in gravidanza o con l'avanzare dell'età, la pelle perde la sua compattezza originaria; ecco i rimedi naturali per ritrovarla

Smagliature, cosa sono

Le smagliature, o striae distensae, sono alterazioni atrofiche lineari dello strato dermico della cute che si presentano come striature lievemente infossate di colore variabile a seconda della loro fase evolutiva: inizialmente di colore rosa violaceo nella fase infiammatoria, le smagliature assumono poi tonalità madreperlacee nella fase cicatriziale.

LEGGI ANCHEVia le smagliature con l'olio di avocado

Smagliature, dove colpiscono di più

Le zone cutanee più interessate dalle smagliature sono in prevalenza la superficie interna delle cosce, la parte esterna dei glutei, i fianchi, il seno e il ventre, a causa di vari fattori, tra cui le variazioni di peso troppo brusche e improvvise, l'invecchiamento cutaneo, le gravidanze, ma soprattutto i fattori ormonali: la loro comparsa è infatti frequente sia nel periodo della pubertà, quando il corpo è impegnato nel processo di trasformazione  e di riassestamento endocrino, che durante la gravidanza, soprattutto tra il 6° e l’8° mese.

Smagliature: le cause

Le cause della comparsa di smagliature non sono del tutto chiare, ma è noto che esistono alcuni fattori predisponenti, come:

  • Ereditarietà famigliare
  • Squilibri endocrini e terapie a base di cortisone, corticosteroidi o steroidi anabolizzanti prolungate
  • Periodi di stress intenso, durante i quali l'organismo rilascia cortisolo, un ormone che tende ad indebolire le fibre elastiche presenti nella pelle (alterazioni dell'elastina), con riduzione dell'attività proliferativa dei fibroblasti e modificazione strutturale delle fibre di collagene e della sostanza fondamentale. 
  • Sindrome di Cushing (patologia in cui le strie atrofiche sono uno dei segni clinici)
  • Obesità
  • Diete dimagranti troppo rigide (con svuotamento dei tessuti troppo veloce e mancanza delle sostanze nutritive indispensabili per il trofismo cutaneo).

La lettura psicosomatica delle smagliature

La pelle è il primo spazio corporeo in cui si gioca il tema dell’identità: confine della persona e luogo dove convergono le informazioni provenienti dall’esterno e dall’interno del corpo, la pelle rispecchia il nostro modo di essere, rivela il nostro stato interno, sia fisico che psichico - non a caso la dermatologia è il regno delle patologie psicosomatiche. In questo senso la comparsa di smagliature rivela che la persona, letteralmente "non sta più dentro" la situazione che sta vivendo e il corpo lo rivela appunto con queste "rotture" sul confine fra l'IO/pelle e il mondo esterno che sono appunto le smagliature stesse.

Smagliature: la prevenzione

In caso di predisposizione familiare alle smagliature è bene cominciare a prevenirle fin dall'adolescenza nutrendo e idratando la pelle delle zone a rischio con un olio vegetale elasticizzante e principi attivi tonificanti. Molto importante è anche:

  • Curare l'alimentazione: per mantenere la pelle bella ed elastica occorre mangiare in modo sano evitando, soprattutto dopo i quarant’anni, dimagrimenti veloci e diete fai-da-te perché danneggiano gravemente le fibre elastiche e quelle di sostegno.
  • Esporsi moderatamente ai raggi solari per evitare che il photo-aging aumenti il rilassamento cutaneo.
  • Eliminare il fumo e gli alcolici che sono tra le cause maggiori dell’invecchiamento precoce della pelle.

Gli integratori naturali contro le smagliature

Le vitamine E e C sono indispensabili per prevenire e ridurre le smagliature, perché possiedono un’elevata proprietà antiossidante in grado di neutralizzare i radicali liberi che impediscono la corretta sintesi di collagene ed elastina. Inoltre la vitamina C è determinante anche per la produzione di acido ialuronico e di tutte le sostanze che rendono tonici e irrorati i tessuti connettivi.

Altrettanto importanti sono gli aminoacidi e le proteine, che formano le fibre di sostegno della cute. Quindi largo a carne, pesce, latticini, uova, e alimenti ricchi di proteine vegetali come il germe di grano, i legumi, i frutti a guscio, la soia e i suoi derivati, i semi (in particolare di girasole e di zucca).

I rimedi verdi contro le smagliature

La prima cosa da fare per prevenire le smagliature è eliminare regolarmente le tossine metaboliche che si accumulano nell’organismo, per proteggere l'equilibrio funzionale dei  sistemi organici connessi alla pelle, in particolare quello circolatorio, quello endocrino e quello nervoso.

Il superintegratore disintossicante: la Chlorella

Quest’alga monocellulare ricchissima di clorofilla costituisce un rimedio a tutto campo per i problemi dermatologici. Oltre a contenere alte quantità di proteine, amminoacidi essenziali, sali minerali e vitamine salutari per la pelle (la A, il gruppo B e la E), è conosciuta per la sua capacità di disintossicare l’organismo da tutte le tossine ambientali, compresi i residui chimici prodotti da insetticidi e concimi artificiali e i metalli pesanti che intossicano il derma, assorbendoli da fegato e intestino. Si assume in capsule, una o due al giorno, a stomaco pieno, per non più di tre settimane continuative.

Centella asiatica e luppolo rigenerano la pelle

Nota in oriente come "erba della tigre", la centella asiatica è usata da millenni nella terapia delle malattie dermatologiche per la sua capacità di rigenerare i tessuti e il sistema venoso e di tonificare il sistema nervoso, tanto che un tempo la si utilizzava per curare la lebbra. Posologia: estratto secco di Centella Asiatica, 500 mg al giorno. Alla centella asiatica possiamo associare il luppolo, ricco di composti aromatici, oli essenziali, sali minerali, sostanze amare, flavonoidi antiossidanti e fitoestrogeni. Si assume in estratto secco: una capsula alla sera

Nutri la pelle con la kigelia africana

L’estratto di Kigelia Africana è ricco di flavonoidi e fitosteroli che conferiscono alla pianta proprietà antiradicaliche, idratanti, rassodanti e di stimolazione del microcircolo. Applicato sulla pelle aiuta a nutrire gli strati epidermici e dermici, riduce i danni causati dall’esposizione al sole, combatte lo stress ossidativo da radicali liberi e i fenomeni infiammatori, rendendo la pelle più elastica e tonica.

Il massaggio rivitalizzante anti smagliature

La pelle rilassata e smagliata è un tessuto freddo, quasi del tutto inattivo ed ha quindi particolarmente bisogno di essere risvegliata, irrorata e ossigenata. Il primo passo consiste quindi nel praticare uno scrub che ripulisca lo strato corneo, facendo arrivare più sangue in superficie; quando la pelle è leggermente arrossata (segno che la circolazione locale è stata riattivata), si  procede a massaggiarla con oli o burri vegetali arricchiti da principi attivi che possano rigenerare il tessuto danneggiato.

Come preparare l'unguento anti smagliature

In una ciotola di ceramica poni 3 cucchiai di germe di grano, 1 cucchiaino di fondi di caffè, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaio di olio di avocado e 2 cucchiai di acqua tiepida. Mescola fino a ottenere un impasto morbido, applica sulle zone da trattare e massaggia con movimenti circolari fino ad avvertire un leggero calore. Quindi risciacqua e sulla pelle ancora umida massaggia fino ad assorbimento una noce di burro di karité a cui avrai aggiunto 3 gocce di olio di soia e 3 gocce di estratto di equiseto. Fai questo trattamento ogni giorno per 2 mesi poi continua a mesi alterni. Tre volte a settimana sostituisci lo scrub con un massaggio iperemico fatto con un guanto di lino bagnato in acqua calda e ben strizzato.

Prova anche questo unguento elasticizzante

Per preparare questo unguento, servono 10 ml di olio di mandorle dolci, 10 ml di olio di jojoba, 5 ml di olio di rosa mosqueta, 5 ml di olio extravergine di oliva, il contenuto di due capsule di vitamina E (in farmacia), 4 gocce di olio essenziale di geranio, 3 gocce di olio essenziale di sandalo e 3 gocce di olio essenziale di arancio dolce. Versa un cucchiaino della miscela sulla pelle umida (dopo il bagno o la doccia) e massaggia fino ad assorbimento.

TAG
SMAGLIATURE
APPROFONDISCI
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

CONSIGLIATO PER TE
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come vivi le tue paure?