L'inconscio non mente mai: ascoltalo!
L'aiuto pratico

L'inconscio non mente mai: ascoltalo!

Ognuno ha a disposizione un “radar” interno che sa cosa fa per noi, chi ci è affine, chi allontanare: devi solo imparare a fidarti di lui

Sentite questa storia: Luisa da qualche tempo si è messa in testa un obiettivo: sistemarsi e mettere su famiglia con Ivan, un quarantenne separato che ha conosciuto più di un anno fa. Lui la rincorre fin dall’inizio, ma lei è stata restia per un bel po’. "Non so, è una cosa stupida a ripensarci: il suo odore m’infastidiva, proprio non mi andava giù. Che sciocca. Lui era così carino, mi riempiva di regali, di fiori e poi… E poi è così colto. Una persona autorevole, quel tipo di uomo che ho sempre ammirato. Così alla fine ho ceduto", racconta Luisa. Eppure, la notte, quando dormono assieme, dopo l’amore, qualcosa più forte di lei la spinge a farsi subito una doccia e poi riprendere sonno è un incubo. C’è qualcosa in Ivan che non la convince, come se le nascondesse qualcosa. "Ma no, cosa vado a pensare? Basta con questi sciocchi dubbi!".

Fai spazio alle intuizioni, illuminano il cervello!

Se a pelle non ti piace... stai alla larga!

Se stai con una persona sbagliata te ne accorgi: dal tuo interno arrivano mille segnali. Luisa ci passa sopra: è persa nei suoi progetti e non se ne accorge. L’odore l’aveva avvisata, ma lei ha preferito non ascoltarlo. “A pelle” Ivan forse non faceva per lei, ma l’immagine dell’uomo serio, colto e innamorato aveva messo radici nella sua mente. L’ideale costruito dalla mente aveva soppiantato il reale percepito dal corpo. Poi però arrivano altri segnali a scuoterla, i sogni: "Ho sognato di essere con Ivan e improvvisamente in tv annunciano la fine del mondo. Guardo fuori dalla finestra e vedo una stella cadente. Mi sveglio molto inquieta». Nei giorni seguenti Luisa si sente strana, a tratti come alleggerita. In questo momento di profonda confusione arriva un altro sogno a fare chiarezza. "È il compleanno di Ivan e decidiamo di festeggiarlo al mare, mi trovo dentro un’enorme stanza con una meravigliosa veranda che affaccia sulla spiaggia. Esco fuori al buio e vedo venirmi incontro una donna che tiene per mano una bambina. Mi sveglio di soprassalto…". Il giorno dopo Giulio le fa una rivelazione: per tutto il tempo passato insieme, lui è stato tormentato dal pensiero della sua ex moglie. Luisa non l’aveva nemmeno sospettato. Non solo, lui la informa di voler ritornare dalla sua famiglia. "Che errore stavo facendo! Come ho fatto a non accorgermi di niente?".

Il tuo naso è la "casa" dell'intuito

Zittisci il chiacchiericcio della mente

In realtà il corpo sapeva tutto. E come faceva? Prevede il futuro? Non ce n’è alcun bisogno, gli bastava vedere il presente. L’anima sa come portarti alla felicità, o come evitarti i guai. Vede chi hai intorno, riconosce dal volto chi ti è affine e chi invece è del tutto inutile al tuo percorso. Le sue immagini sono misteriose, mai oscure: ti indicano i sentieri da percorrere. Le voci del mondo interno parlano continuamente: se metti a tacere i pensieri, le identificazioni, le convinzioni, i progetti, allora puoi sentirle.

Tutto quel che serve è già qu 

- Nel campo delle relazioni umane, il tatto e l’olfatto sono sicuramente i più indicativi fra i sensi, anche se non sempre i più considerati. Se a “naso” (o a pelle) una persona non ti piace, non fi darti! I bulbi olfattivi sono collocati nel sistema limbico: il nostro cervello antico sede dell’emotività e dell’istinto. È in questa sede che il “messaggio olfattivo” viene tradotto. Il suo odore non ti conquista? Non è la persona per te. 

- Hai “percepito” la falsità di un collega, ma hai lasciato correre per paura di un giudizio avventato. Oppure hai fiutato un buon affare, ma non ti sei fi dato del tuo istinto perdendo un treno importante… Sono solo piccole dimostrazioni di come spesso noi per primi sottostimiamo la nostra capacità percettiva. L’istinto sa da dove arrivano le minacce o le buone occasioni: metti a tacere le tue opinioni e dagli retta.

- Ti è capitato di essere assalito dal malumore? Hai pensato a come mandarlo via? Attento, la tristezza, la rabbia, l’invidia, la gelosia e le mille altre emozioni svolgono una funzione importantissima: segnalarti ciò che il tuo mondo interiore “pensa”. Forse non sei sulla giusta strada, forse quell’amore dopo tutto non lo desideri o forse quel lavoro che non è alla tua altezza è proprio quello che ti renderebbe felice!

TAG
ISTINTO
INTUITO
PSICOLOGIA
APPROFONDISCI
Impara l'arte di semplificarti la vita
Impara l'arte di semplificarti la vita

Elimina le gabbie mentali, così realizzi facilmente tutti i tuoi obiettivi

CONSIGLIATO PER TE
I test che ti svelano la tua vera personalità
I test che ti svelano la tua vera personalità

Bastano pochi minuti per scoprire le nostre qualità nascoste

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?