Ansia
Guardando la paura, ritrovi il tuo coraggio

Se cambi punto di vista e le accogli a braccia aperte, ansia e paura scompaiono in un attimo: devi solo usare l'immaginazione, così...

Come abbiamo visto in altri altri articoli pubblicati in precedenza, le immagini sono un potente antidoto a disposizione della mente per elaborare in modo nuovo i problemi che ci affliggono. Modificando il punto di vista abituale fino a cogliere il senso profondo di cui è portatore il disagio è, infatti, possibile, trasformare una condizione avversa in una opportunità. Ansia e paura, per esempio, possono essere interpretate come preziose alleate e, di conseguenza, utilizzate per indirizzare al meglio il nostro cammino. Dentro di noi esiste tutto e il suo contrario: ecco perché un sentimento come la tristezza racchiude in sé anche un germe di gioia. A sua volta, la paura ci sprona a far schiudere il nostro coraggio. Basta accettarla...

Incontrare i timori e non scacciarli...

Parlando di paura, la mia immaginazione mi porta in un luogo bello ma solitario, una radura splendente circondata da un muro di alberi secolari e da un sottobosco di rovi impenetrabili.... È bello...ma mi sento smarrito e prigioniero…lontano da ogni possibile aiuto.... Nonostante brilli un sole primaverile mi sento a disagio....Mi giro in cerca di un varco, un sentiero in quel muro di alberi e rovi e, all’improvviso, scorgo un orso uscire dal bosco....Si avvicina rapidamente…il cuore mi batte all’impazzata…mi sento gelare… viene verso me e si drizza su due zampe… Mi sembra enorme e non so dove fuggire, sudo copiosamente senza riuscire a muovere un muscolo…

L’aiuto che arriva inaspettato

...L’orso torna sulle quattro zampe... trotterella verso di me; paura e panico mi sommergono, non riesco quasi a respirare, fin quando si ferma, annusa l’aria, mi guarda… poi fa una cosa strana: sbuffa con forza e la luce lentamente se ne va, il sole si fa debole e prende a salire il buio... Nel buio completo, sento un grido: è il mio! Non vedo più nulla, casco a terra e agito le braccia; sento l’erba e poi una cosa umida e calda…è il naso dell’orso, poi una cosa bagnata e ruvida sulla mano: incredibilmente me la sta leccando, poi mi lecca il viso e ancora e ancora… La paura è scomparsa ma intorno è ancora buio. Provo comunque un senso di sollievo: l’orso non vuol aggredirmi, al contrario, sembra proteggermi: sento il suo corpo caldo vicino al mio…è una sensazione strana ma gradevole. Mi sembra di essere sospeso in un mondo irreale e buio, almeno però c’è qualcuno, un orso mansueto accanto a me, lo sento sbuffare di nuovo…Nel buio compare un piccolo punto di luce rossa. Non ho perso la vista, ci vedo! Il punto si ingrandisce lentamente. Com’è bello vedere la luce…

L’aggressività vive accanto alla dolcezza

Il sole mi abbaglia, lo sento caldo sulla pelle...sono ancora seduto sull’erba verde della radura, mi accorgo che gli alberi intorno sono meno fitti e non c’è più il sottobosco di rovi ma chiazze di morbido muschio. In lontananza, intravedo anche un campanile; provo un grandissimo sollievo…Immerso nel mio stupore non avevo più pensato all’orso; è sparito ma ai miei piedi c’è qualcosa: un orsetto di pelouche che sorride, una lingua rossa di tessuto pende dalla sua bocca. Lo raccolgo, lo stringo, comprendo che l'animale era un amico, una guida che si occupa di me…m’ha mostrato come può essere transitoria la paura e come l’aiuto possa essere male interpretato. Quel grande orso era una risorsa nascosta dentro di me, il simbolo di un coraggio e di una forza che non sapevo di avere e mi incuteva timore. Adesso ho capito che dal buio può spuntare la luce, che sono entrambe dentro di me e che non devo preoccuparmi di essere sempre deciso, sempre coraggioso, sempre risoluto. Persino la paura è una risorsa a cui attingere se la causa lo richiede. Dove c’è pericolo vi è anche salvezza: il mio orso m’ha detto che non sono mai solo....

APPROFONDISCI
Vinci l'ansia delle pulizie

Cosa nasconde e come risolverla

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?