Tiramisù light alle fragole: riduci le calorie a metà
Ricette

Tiramisù light alle fragole: riduci le calorie a metà

Una golosa versione del tiramisù senza mascarpone e senza zucchero, adatta anche in caso di sovrappeso e colesterolo alto

Il tiramisù è uno dei dolci più amati dagli italiani ma è anche una bomba calorica ed è ricco di grassi saturi, zuccheri e colesterolo. In questi casi il consiglio è di servirlo solo in pozioni moderate e in occasioni speciali. Tuttavia è possibile gustarlo qualche volta in più e concedersi magari anche un piccolo bis se lo si prepara dando un taglio a calorie, grassi e colesterolo. Come fare? Prova la nostra ricetta del tiramisù alla fragola, ricco di proteine, povero di zuccheri e grassi. Ma prima ecco qualche suggerimento pratico per un tiramisù light e sano.

Come pastorizzare le uova in casa

Per rendere il dolce “sicuro”, ovvero per distruggere la massima parte dei batteri presenti (e tra questi potrebbe esserci anche la salmonella) il consiglio è di pastorizzare le uova. Metti le uova a temperatura ambiente in una casseruola con acqua, anche questa a temperatura ambiente, sul fuoco. Quando vedi che cominciano a formarsi delle bollicine sul fondo, togli il recipiente dal fuoco e lasciaci le uova per 5 minuti. Quindi scolale e passale sotto acqua fredda corrente.

LEGGI ANCHEFragola, buona e salutare

Cosa mettere al posto del mascarpone

Puoi scegliere ricotta magra oppure yogurt greco al naturale. Quest’ultimo è decisamente povero di grassi e colesterolo. Puoi sceglierne una versione ricca di fermenti vivi benefici per l’intestino e la salute in genere. Si usano entrambi nelle stesse quantità del mascarpone che sostituiscono.

Cosa usare al posto dello zucchero

Puoi usare stevia, a zero calorie e utile per combattere il desiderio di dolci.

Come conservare il tiramisù

In frigo per non più di 24-32 ore. Deve essere messo in un contenitore per alimenti ben chiuso.

La ricetta del tiramisù alle fragole

  • Porzioni: 5
  • Tempo di preparazione: 15 minuti + il tempo per il riposo in frigo
  • Tempo di cottura: no
  • Difficoltà: facile
  • Adatta per vegani: no (vedi variante vegana a fondo pagina)
  • Indice glicemico: medio-basso
  • Note particolari: chi è allergico alle fragole, può sostituirle con kiwi o mirtilli

Ingredienti

  • 500 g di ricotta o yogurt greco;
  • 3 uova;
  • 3 cucchiai di stevia (al supermercato,in barattolo);
  • 5 pacchettini di pavesini;
  • 500 g di fragole freschissime

Preparazione

  • lavora i tuorli con la stevia.
  • Poi unisci la ricotta o lo yogurt greco e amalgama bene
  • Aggiungi gli albumi montati a neve con movimenti delicati dall’alto verso il basso.
  • In una terrina fai uno strato di fragole a fettine, uno di crema, uno di pavesini sbriciolati (a piacere puoi spruzzarli con rum diluito in acqua), uno di fragole, uno di crema e termina con le fragole.
  • Metti in frigo per circa 3-4 ore prima di servire.

Tiramisù alle fragole vegano

Chi non consuma prodotti di origine animale, può sostituire la ricotta con yogurt di soia al naturale da lavorare bene con una banana e mezza, matura, schiacciata e spruzzata con succo di limone fino a ottenere una crema spumosa, da usare poi come la ricotta lavorata con le uova. I pavesini possono essere sostituiti con biscotti secchi vegani da spruzzare con acqua e rum, poi utilizzare come sopra indicato.

TAG
FRAGOLE
RICETTE LIGHT
RICETTE DOLCI
APPROFONDISCI
Le Ricette PerdiPeso
Le Ricette PerdiPeso

Una rivista di ricette e consigli per mangiare bene, stando attenti alla linea senza rinunciare al piacere del palato

CONSIGLIATO PER TE
Curarsi Mangiando
Curarsi Mangiando

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?