Disidratazione estiva, ecco come prevenirla
Mangiare sano

Disidratazione estiva, ecco come prevenirla

Nei mesi caldi, una corretta idratazione è alla base del benessere: oltre all’acqua, ci sono molti cibi che aiutano a combattere la calura

Le alte temperature estive e l’aumentata sudorazione causano una consistente perdita di liquidi e sali minerali che devono assolutamente essere integrati, soprattutto per chi pratica attività sportiva. Idratarsi dunque è essenziale perché significa garantire al corpo la corretta quantità di acqua; poiché non abbiamo scorte di acqua illimitate, è indispensabile bere molto e scegliere gli alimenti giusti.

Indice dell'articolo

Prima di tutto: bevi di più

La bevanda migliore è naturalmente l’acqua perché idrata ed è ricca di sali minerali. Generalmente si consiglia di bere ogni giorno circa 8 bicchieri da 250 ml, per un totale di 2 litri, anche se non c’è una regola precisa sulla quantità poiché tutto dipende dal nostro stile di vita. Diciamo che bisognerebbe bere minimo un litro di acqua, ma un litro e mezzo sarebbe la misura ottimale.

LEGGI ANCHE L'acqua fa dimagrire? Sì, se la bevi all'ora giusta

L’idratazione viene anche dall’alimentazione

Tra le fonti rimineralizzanti non rientra solo ciò che beviamo, ma anche ciò che mangiamo: la giusta idratazione si raggiunge anche attraverso alimenti come frutta e verdura, entrambe ricche di acqua. Piccole quantità d’acqua si trovano anche in frutta secca, legumi, burro, farina, pane, formaggi freschi, uova, carne e pesce, ma la vera fonte privilegiata rimangono i vegetali di stagione. Per questo si consiglia di assumere ogni giorno due porzioni di frutta e tre di verdura.

I trucchi per affrontare il caldo

SÌ ALLE ACQUE AROMATIZZATE

Sono un'alternativa all’acqua naturale, soprattutto per chi fatica a berla regolarmente durante la giornata. Si possono creare in casa mettendo in infusione a freddo per tutta la notte, in un litro d’acqua, frutta, verdura e spezie. Ad esempio con limone ed erbe aromatiche a piacere.

PROVA I CENTRIFUGATI

Non devono sostituire l’acqua, ma possono contribuire a raggiungere la giusta idratazione. Preparali in casa con acqua e verdure, ad esempio cetriolo, finocchio, cavolo, sedano e carote.

NO A SUCCHI DI FRUTTA E GHIACCIOLI

I succhi di frutta non sono alleati dell’idratazione. Anche se l’impressione iniziale è diversa, in realtà queste bevande soprattutto industriali non dissetano come l’acqua. Inoltre sono eccessivamente ricche di zuccheri. Un altro errore comune è quello di consumare molti ghiaccioli perché si pensa che sia solo acqua. Un ghiacciolo contiene fino a 12 g di zuccheri e 52 kcal che moltiplicati per il numero dei ghiaccioli consumati in un giorno, portano a collezionare una quantità non indifferente di calorie e zuccheri semplici. Se hai desiderio di un ghiacciolo, preparatelo tu a casa frullando della frutta fresca e congelala negli stampini appositi.

NON SALTARE IL PASTO, MEGLIO UN FRULLATO

Nelle settimane più calde dell’anno può capitare a tutti di non avere appetito, ma saltare il pasto non è assolutamente consigliabile. Ciò che puoi fare è sostituire il pranzo o la cena con un frullato, ma per non più di una volta a settimana. Il frullato sostitutivo al pasto dovrà essere molto sostanzioso: usa acqua, verdure, frutta e aggiungi anche dello yogurt che, grazie alle sue proteine e grassi, rende il drink più bilanciato.

LA FRUTTA SECCA PER LA PRESSIONE BASSA

Non a tutti il caldo chiude lo stomaco: c’è anche chi spizzica qualcosa dalla dispensa a ogni ora. Lo spezzafame ideale sono 30 g di frutta secca, come noci, mandorle o pistacchi. Se mangiati come spuntino prima dei pasti principali, sono molto sazianti e avendo la giusta quota di sale, riequilibrano il sodio perduto sudando e prevengono i cali pressori.

Riza Alimentazione
La redazione di Riza Alimentazione si occupa di fornirti tutti i consigli sull'alimentazione naturale per una dieta sana, naturale e adatta per dimagrire. Con noi impari a mangiare sano e a conoscere il cibo, le sue proprietà e come utilizzarlo al meglio per migliorare dieta, salute e benessere. Scopri tante ricette che ti aiutano a ritrovare salute, benessere e peso forma. Con noi puoi anche capire come riconoscere e superare le intolleranze alimentari. E in più, puoi sperimentare il fitness finalizzato alla stimolazione del metabolismo e alla salute.
Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?