Mangiare sano
Scopri i succhi detox perfetti per l'inizio della primavera

Al cambio di stagione è bene depurarsi: per questo ti proponiamo sei ricette di succhi detox che donano al tuo corpo il benessere e l'energia di cui ha bisogno

Depurarsi è il primo passo per "entrare" in primavera col piede giusto: puoi farlo con i succhi detox, ricchi di vitamine e sostanze che regalano benessere a tutto l'organismo. Bevi una volta al giorno uno dei succhi che ti consigliamo fra poche righe. Sono succhi detox verdi ricchi di potassio, cellulosa e soprattutto di clorofilla, una sostanza indispensabile per rigenerare la mucosa irritata da un eccesso di scarti alimentari. Puoi berli a digiuno ma anche decidere di utilizzarli per sostituire un pasto. Così pulisci il tuo intestino e regoli la sua funzionalità.

Leggi anche: Valerianella, l'insalata con effetto detox

Mela verde, kiwi e ortica per combattere il meteorismo

Ecco un succo detox gradevole da gustare anche al mattino, prima di colazione; è molto indicato soprattutto se ti capita di svegliarti con la pancia tesa e gonfia. Illumina la pelle e rinforza anche le ossa. Spremi o centriifuga una mela verde bio (con buccia e semi), 2 kiwi e una manciata di foglie d’ortica (oppure aggiungi 40 gocce d’ortica in tintura madre). Bevi subito.

Cetriolo, spinaci e curcuma contro i crampi addominali

Con questo succo detox idrati e rivitalizzi la fl ora batterica, regoli la secrezione di succhi digestivi ed elimini le scorie mal assimilate, prima causa di disbiosi e mal di pancia. Ti servono 2 cetrioli pelati, 2 manciate di spinaci freschi lavati e asciugati, e 2-3 cm di radici di curcuma (o aggiungi un pizzico di spezia in polvere: è antiossidante). Servilo come aperitivo.

Pompelmo, prezzemolo e zenzero per smaltire i ristagni di scorie

Hai esagerato con carne, grassi e fritti? Affidati a questo succo detox che aiuta il corpo a liberarsi dalle scorie dei cibi animali, responsabili di infezioni e putrefazioni intestinali. È ideale a fine pasto. Procurati un pompelmo rosa sbucciato (senza parte bianca, è amara), un pugno di prezzemolo (fonte di ferro e vitamina C) e 2-3 cm di radice di zenzero (sgonfiante e digestivo).

Disinfetti e curi la dissenteria con pera, banana, limone e tarassaco

Se l’intestino è iperattivo, placane la motilità con uno smoothie, cioè un succo denso adatto anche a sostituire un pasto. È astringente e ricco di potassio, minerale che viene disperso con le scariche. Gli ingredienti sono una pera bio, un limone a spicchi e una manciata di tarassaco (tonico epatico). Frulla il succo ottenuto con una banana acerba (se troppo matura, peggiora la colite).

Per regolarizzare la peristalsi servono crescione, erbette e broccoli

Se ai cambi di stagione soffri di stipsi, prima di pranzo e cena bevi un bicchierino di questo succo detox ricco di fibre e magnesio. E se aggiungi un kiwi e lo allunghi con succo di mela, è meglio di un lassativo! Lava e asciuga una manciata di crescione, 3 manciate di erbette e un broccolo (usa anche il gambo, fonte di fibre e cellulosa), ponili nell’estrattore o nella centrifuga; bevi a digiuno.

Per ridurre alitosi e cellulite, usa barbabietole, ravanelli e ananas

Le verdure ricche di zolfo e la frutta con elevato contenuto di enzimi sono l’ideale per placare nausea e alitosi ed eliminare le infiammazioni dei tessuti, che sono all’origine della cellulite. Lava, asciuga e tagliuzza un pugno di foglie di barbabietole, lava e affetta 5-6 ravanelli e taglia 2 fette di ananas. Spremi il succo. Se soffri di anemia, aggiungi una barbabietola intera.

APPROFONDISCI
Depura il fegato con i rimedi verdi

Così rigeneri tutto l'organismo e ringiovanisci le cellule

CONSIGLIATO PER TE
Riza Speciale - L'intestino sano ti salva la vita

Come proteggere l'organo più prezioso

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?