Spegni la fame nervosa con i rimedi naturali
Dimagrire

Spegni la fame nervosa con i rimedi naturali

Quasi sempre la fame compulsiva è di origine psicosomatica: con l'iperico, gli agrumi e altri rimedi naturali puoi controllarla

Tutti abbiamo fame quando non mangiano per qualche ora. Ma non tutti si sentono sazi quando lo stomaco è pieno. E’ il caso della fame nervosa, che porta le persone ad avere un grande desiderio di cibo nonostante il corpo non abbia bisogno di alimentarsi. Le cause sono perlopiù psicosomatiche.

Fai il test: Di che cosa hai davvero fame?

Eating emozionale, quando sostituisci il piacere con il cibo

Se pensi che la tua fame nervosa sia riconducibile a un periodo “buio” della tua vita, forse dovresti cercare di affidarti a un rimedio che ti aiuti a ritrovare la serenità che è in te. Generalmente, in questi casi, si tende a usare il cibo come mezzo per avvicinarsi al piacere (una gratificazione) e si ha la tendenza a consumare cibi che agiscono su alcuni delicati meccanismi di controllo del piacere ─ il cioccolato è uno di questi. Uno dei rimedi naturali più adatti al caso è l’iperico. Il suo estratto, infatti, ha un colore rosso rubino, lo stesso del nostro cuore. Secondo la Medicina Cinese, la gioia è collegata a quest’organo: puoi provare a consumare anche cibi di colore rosso.

Leggi anche: Iperico: la pianta che cura la depressione

Mangia meno e più speziato

Un altro importante accorgimento è quello di mangiare del cibo speziato durante i pasti, meglio se piccantino. Migliora la produzione di endorfine e aiuta a ridurre il peso corporeo. Allo scopo prediligi il peperoncino, lo zenzero e la cannella. L’ideale per placare la fame nervosa è una banana con una spolverata di cacao, cannella e polvere di peperoncino.

Se la causa è lo stress prova con gli agrumi

Sempre secondo la medicina cinese, stress e ansia agitano il cuore riscaldandolo eccessivamente. Gli agrumi aiutano a ridurre l’agitazione del cuore. Usa una miscela a base di olio essenziale di arancio e mandarino in olio di oliva e applicala nel torace e sui polsi. Ti aiuterà ad affrontare la giornata con più serenità e meno fame.

Mangi troppe “schifezze”?

Un altro motivo per cui si può soffrire di fame nervosa è perché per troppo tempo si è consumato cibo industriale e raffinato. Il cibo spazzatura, secondo recenti studi, induce una vera e propria assuefazione provocando desideri di cibo incontrollati e per niente salutari. In questo caso, il rimedio migliore è disintossicare l’organismo con un po’ di frullati e centrifugati di frutta. Prova, per esempio, con mezza mela, una costa di sedano, una fetta di ananas, mezzo limone, una fettina di zenzero e mezza barbabietola. Aromatizza con polvere di cannella.

Se attacchi il frigorifero, prova con Agrimony

Infine, se il frigorifero è la tua “preda” preferita, prova a prendere i Fiori di Bach. Agrimony, per esempio, evita il continuo contatto con il cibo, aiutandoti a dominare l’ansia. Ottimo anche Chicory, se il problema è riconducibile a carenze affettive o Elm, se sei stressato o sopraffatto dalle troppe responsabilità.

TAG
FAME
APPROFONDISCI
Dimagrire senza avere fame
Dimagrire senza avere fame
La guida pratica più completa per perdere peso facilmente
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?