Quando ricominciare pesa troppo
Ansia

Quando ricominciare pesa troppo

Un’ansia “da rientro” eccessiva segnala che la vacanza è stata anche fuga da una vita pesante alla quale non vorremmo tornare: come approfittarne

Si comincia a sentirla negli ultimi giorni di villeggiatura o di vacanza, aumenta con le code del rientro, poi la televisione ci mette del suo, e infine esplode nei primi giorni a casa, poco dopo aver ripreso le consuete attività quotidiane e/o professionali. È la fatidica “ansia da rientro” che colpisce ogni anno a settembre molte persone. Un disturbo intenso che nel giro di pochi giorni o poche settimane esaurisce le poche energie recuperate durante le vacanze e fa arrivare a ottobre già saturi, sfiniti e ansiosi. È un segnale forte, da non sottovalutare: la vacanza non era solo una ricarica – ammesso che lo sia stata – ma la fuga da un’intera dimensione di vita sentita ormai come faticosa e poco tollerabile. In breve, quest’ansia segnala un rifiuto per la vita che si conduce.

Come ascoltarla

L’ansia ci chiede di cambiare abitudini, non di ricorrere subito ai farmaci ansiolitici.

Le regole: uscire subito dalla routine

  • Focalizza il problema
    L’ansia ha una fonte principale. Fai un elenco, pensaci e scopri il tuo: il lavoro? La coppia? I figli? I suoceri? O che altro? Agisci su quello e attua cambiamenti fin da subito, per non rientrare nella routine logorante.
     
  • Non (ri)partire al massimo
    Il corpo ha sempre bisogno di gradualità. Parti lentamente e aumenta l’impegno man mano, o disperderai l’energia acquisita.
     
  • Dormi di più
    Fin dal rientro mantieni almeno 7 ore di sonno, addormentandoti spesso prima di mezzanotte. Puoi aiutarti con un ciclo di melatonina, una compressa al giorno. Evita sonniferi o ansiolitici, che ti fanno abituare a una vita che non vuoi.
     
  • Sfrutta l’intimità
    Non perdere alcune cose che si sono acquisite in vacanza, su tutti i piani. Con il partner continua a cercare momenti “solo vostri”, con i figli continua a giocare.
     
  • Mantieni la cura del corpo
    Non perderla insieme all’abbronzatura. Segui una buona alimentazione e abbi cura di te sia fisicamente che nell’abbigliamento. Ma non idealizzare la vacanza. Non è quello lo stile di vita ideale, e comunque non è realistico. Riduci le aspettative “esotiche”, accetta la ciclicità piacere/fatica.
TAG
ANSIA
VACANZA
VACANZE
RIENTRO
APPROFONDISCI
Vinci l'ansia delle pulizie
Vinci l'ansia delle pulizie

Cosa nasconde e come risolverla

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?