Un primo insolito e leggero
Ricette

Un primo insolito e leggero

Queste farfalle con fiori di zucchine e salsa di fichi vi sorprenderanno: gustose e fresche come impone la stagione, sono anche originali e digeribili

Sulla tavola estiva trionfano le paste fredde. Il fatto è che questi primi piatti vengono insaporiti con tonno, mais e con i condimenti pronti in scatola, pieni di olio e conservanti. Le nostre farfalle, ideali come piatto unico, sono una golosità curativa pensata proprio per soddisfare le esigenze dell’organismo nel mese di giugno: preparate con vegetali di stagione ricchi di acqua e vitamine (zucchine, fichi, anguria) e pasta integrale, sbloccano l’intestino, riattivano i reni, migliorano l’idratazione ed eliminano le tossine che intasano l’intestino.

Ingredienti (Per una persona)

  • 50 g di zucchina
  • 3 fiori di zucchina
  • 60 g di farfalle integrali
  • Zafferano (un pizzico)
  • Un fico
  • 20 g di feta (formaggio di capra)
  • 30 g di anguria
  • 10 g di miele
  • 3 cucchiaini di olio d’oliva
  • qualche foglia di menta
  • Un piccolo scalogno
  • Sale e pepe nero q.b.
  • 4-5 pomodorini e una manciata di piselli freschi

Preparazione

  • Tritare lo scalogno e farlo appassire in un tegame con un cucchiaio di olio d’oliva. Tagliare la zucchina a julienne, aggiungerla allo scalogno e cuocere il tutto per pochi minuti a fiamma bassa; bagnare con poca acqua, aggiungere due fiori a listarelle e lo zafferano. Insaporire il ragù vegetale con sale e pepe nero, meglio se macinato al momento. A parte, far sbollentare per qualche minuto i piselli.
  • In un mixer mettere il fico, il miele, due cucchiaini di olio d’oliva e un cubetto di ghiaccio, emulsionare sino a ottenere un crema omogenea.
  • Con l’anguria e la feta formare uno spiedino, grigliarlo velocemente e aromatizzarlo con qualche fogliolina di menta tritata.
  • Cuocere la pasta, condirla col ragù di zucchina, un cucchiaino di olio d’oliva, la salsa di fico, i piselli sbollentati, i pomodorini tagliati e un fiore di zucchina. Servire con lo spiedino di feta e anguria.

I tre benefici di questa ricetta

  1. Le fibre presenti nella pasta e nelle zucchine ripuliscono a fondo l’intestino, prevenendo stipsi e fermentazioni.
  2. Gli zuccheri di pronta assimilazione e le vitamine contenuti in fichi miele e anguria sono ricostituenti e proteggono la pelle
  3. Le proteine della feta, il formaggio greco di capra, sono leggere da digerire e, in più, combattono la debolezza da caldo.
TAG
DIGESTIONE
PIATTO LEGGERO
ESTATE
APPROFONDISCI
Il formidabile zafferano
Il formidabile zafferano

È la sostanza naturale più ricca di antiossidanti, salva il cervello e la circolazione

CONSIGLIATO PER TE
La digestione è la fonte della salute
La digestione è la fonte della salute

Come eliminare acidità, gonfiori, stipsi e colite, con i rimedi naturali una volta per tutte.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?