Mangiare sano
Ecco il tuo menu contro i radicali liberi

I radicali liberi sono nemici della bellezza e della longevità: per combatterli devi scegliere un'alimentazione ricca di vitamine e sostanze antiossidanti

Contrastare l'azione dei radicali liberi, agenti alla base dell'invecchiamento cellulare, è molto importante per assicurarsi una lunga vita. La prima cosa da fare? Sembra banale, ma è bere… molta acqua! In questo periodo estivo, il corpo richiede più acqua per compensare i liquidi persi con la traspirazione. Bere di più fa bene (ad agosto servirebbero almeno 2 litri di liquidi al giorno), ma ancora meglio sarebbe introdurre l’acqua con i cibi idratanti: così la pelle è meno secca, la circolazione migliora, aumenta l’energia, si rafforza il sistema immunitario e anche la mente è più lucida. Inoltre, con i giusti liquidi nel corpo, combatti anche sbalzi pressori, ansia e stanchezza.

Scegli cibi ricchi di betacarotene

Il betacarotene è contenuto in frutta e verdura gialla, verde e arancio. Oltre ad essere idratanti, i cibi estivi sono anche ricchi di questa sostanza, il precursore della vitamina A che ci protegge dai rischi del sole. Allora, via libera a frutta e verdure colorate, soprattutto gialle, verdi e arancioni, cariche di vitamine che contrasteranno la formazione delle scorie acide e dei pericolosi radicali liberi. Alla carne, questo mese andrebbero preferiti i vegetali proteici, come la quinoa, e i carpacci di verdure e pesce con olio d’oliva e limone, ricchi di Omega 3: anche questo contribuisce alla diminuizione dei radicali liberi.  

A colazione fai il “carico” di proteine e di frutta fresca

Una colazione anti radicali liberi è costituita da un bicchiere di succo di ribes, una ciotola di yogurt naturale con 3-4 albicocche fresche e una tazza di caffè d’orzo con miele. Sali minerali, vitamine e fermenti lattici sono un toccasana per affrontare il caldo e combattere la spossatezza e la disidratazione. Inoltre, lo yogurt, come tutti i latti fermentati, fa funzionare meglio l’intestino, con un conseguente vantaggio sullo stato generale di salute e sull’umore. Grazie alle albicocche, sarai anche meno esposto al rischio di scottature solari e la pelle sarà più protetta.

Tante verdure e quinoa a pranzo

Per il pranzo, come antipasto, scegli un pinzimonio di verdure con olio extravergine di oliva, pepe nero e una fetta di pane integrale tostato. Prosegui con un piatto di quinoa e termina con una macedonia di melone, kiwi, mirtilli e ananas, condita con succo di limone e zucchero di canna.

A cena il licopene, con la pappa al pomodoro

Anche la cena dovrebbe essere ricca di verdure e carboidrati “buoni” che tengano lontani i radicali liberi: inizia con dei piccoli cestini di pasta fillo ripieni di crema di piselli e feta. Prosegui con della pappa al pomodoro accompagnata da cialde di pecorino. Termina con un goloso “crumble” con granella di nocciole, yogurt bianco e albicocche frullate con zucchero di canna.

APPROFONDISCI
Gli ormoni vegetali

I rimedi naturali contro i disturbi della menopausa

CONSIGLIATO PER TE
Riza Dossier: Come restare giovani

Le nuove scoperte che ti regalano anni di vita

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?