I 3 superfood che aumentano la longevità
Mangiare sano

I 3 superfood che aumentano la longevità

Maqui, Rooibos, Sacha Inchi, i super cibi ricchi di antiossidanti e omega-3: disinfiammano, abbassano il colesterolo, riducono lo stress e prevengono ictus e infarto

L’Italia è la patria della dieta mediterranea. Ed è ricca di frutta e verdura dall’enorme valore nutrizionale. Ci sono però anche paesi, magari a noi sconosciuti, che dispensano cibi altrettanto validi per la nostra salute e, perché no, che favoriscono la longevità. L’elenco sarebbe infinito, ma ce ne sono tre in particolare che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole: il Maqui, il tè Rooibos e il Sacha Inchi.

L’arachide dell’Amazzonia ricca di Omega-3

Si chiama Sacha Inchi, ed è una sorta di arachide che proviene dalla foresta pluviale amazzonica del Perù. È una delle fonti più importanti di omega-3 (ne contiene ben il 54%), ma anche di omega-6 e omega-9. I suoi costituenti principali la rendono un ottimo alleato nel prevenire le malattie cardiovascolari, l’infiammazione, il colesterolo e le patologie del sistema nervoso. In Italia si trova più spesso l’olio, ma all’estero è molto comune trovare i frutti tostati e salati da consumare come le più conosciute arachidi.

Maqui, il mirtillo del Cile

A prima vista non sembra poi essere tanto diverso dai nostri mirtilli, ma analizzando a fondo le sue virtù, si scopre che contiene molti importanti complementi nutrizionali. La leggenda narra che i più grandi consumatori di Maqui siano stati gli indiani Mapuche, gli unici che sono riusciti a non farsi sottomettere dai conquistadores grazie alla loro mitica forza. Che la leggenda sia vera o meno, quello che è certo è che il punto di forza di questi “mirtilli” sono i preziosi antiossidanti. Le antocianine del Maqui proteggono da infarto, ictus e anche cancro. Secondo gli ultimi dati, il Maqui si è guadagnato il primo posto nel test ORAC (Capacità di Assorbimento dei Radicali dell’Ossigeno) con un valore di ben 26,800 contro i 1,620 dell’uva rossa. Da consumare, è facilmente reperibile sotto forma di bacche essiccate.

Tè rooibos, l’antiossidante che riduce lo stress

Quando si sente parlare di tè si evocano subito le magiche atmosfere d’Oriente, ma il tè rooibos in realtà proviene dall’Africa. A richiamare il senso di calore di questa terra è il suo colore rosso vivo. Contiene una buona quantità di quercetina, dall’importante azione antitumorale, e spalatina, una sostanza che riduce colesterolo e l’accumulo di grassi. A differenza del tè tradizionale non contiene teina ma, anzi, svolge una buona azione ansiolitica che contrasta anche lo stress. Ottimo rimedio antiage e per contrastare i radicali liberi. Si trova sotto forma di bustine per infusione, in foglie triturate o in estratti racchiusi in comode capsule.

TAG
TÈ ROOIBOS
MAQUI
SACHA INCHI
SUPERFOOD
OMEGA
3 ANTIOSSIDANTI
APPROFONDISCI
10 super alleati per la tua bellezza
10 super alleati per la tua bellezza
Le sostanze più efficaci per la pelle: la mantengono tonica, elastica e idratata
CONSIGLIATO PER TE
Le ricette con gli Omega 3
Le ricette con gli Omega 3

Sono il vero salvavita di arterie, cuore e sistema nervoso

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?