Dimagrire
Carne in eccesso e troppi pesticidi fanno ingrassare

Uno studio ha dimostrato che a parità di calorie assunte e attività fisica siamo più grassi rispetto a 40 anni fa: la colpa è anche di carne e pesticidi

Le calorie che consumiamo sono più o meno le stesse, così come il tempo dedicato all'attività fisica. Ma rispetto ai nostri coetanei degli anni Settanta-Ottanta, siamo mediamente più grassi. È quanto è emerso da uno studio pubblicato sulla rivista Obesity Research & Clinical Practice effettuato dai ricercatori della York University di Toronto (Canada). Durante la ricerca, gli esperti hanno analizzato l'indice di massa corporea, la dieta e le abitudini di 36.377 americani, seguiti per un periodo di 37 anni, tra il 1971 e il 2008, e hanno monitorato l’attività fisica svolta da 14.419 persone tra il 1988 e il 2006. Il risultato emerso è stato che, a parità di calorie introdotte e di esercizio fisico praticato, il peso dei partecipanti nel 2008 era maggiore del 10% rispetto a quello degli individui del 1971, mentre le persone che praticavano sport nel 1988 pesavano circa il 5% in meno di chi si esercitava allo stesso modo nel 2006.

Carne e pesticidi responsabili dell'aumento di peso

Per quanto riguarda le cause dell'aumento di peso di chi vive nella nostra epoca, Jennifer Kuk, autrice dello studio, ha formulato le seguenti ipotesi:

- L’esposizione a sostanze chimiche come pesticidi e conservanti contenuti negli alimenti o nel packaging, che possono interferire con il sistema endocrino e rallentare il metabolismo.

- Un'alterazione della flora batterica dovuta al maggior consumo di carne.

- Il maggior utilizzo di farmaci, in particolare antidepressivi.


Cibi freschi per contrastare l'ingrassamento

La soluzione starebbe in una sana alimentazione, costituita da cereali integrali, frutta e verdura, che apportano fibre, cibi freschi e non prodotti a livello industriale. Questi i consigli dell’Istituto superiore di sanità redatti insieme al Ministero dell’Ambiente:

- Limitare l’impiego di padelle antiaderenti graffiate.

- Non riutilizzare i contenitori in plastica monouso e buttare quelli che sembrano usurati.

- Leggere sempre in etichetta per quali cibi è adatta la carta per alimenti utilizzata per il confezionamento.

APPROFONDISCI
Cibi sì e cibi no per vincere colesterolo, diabete e ipertensione

Alti livelli di colesterolo, pressione sanguigna elevata e diabete: ecco tre ...

CONSIGLIATO PER TE
Scegli solo i cibi sicuri

Attento agli additivi e ai conservanti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?