Integratori
Via i dolori dell'inverno con il lievito di birra!

Il lievito di birra è un integratore che contiene tutte le vitamine del gruppo B che aiutano a contrastare i dolori muscolari e articolari tipici della stagione fredda

Il lievito di birra è una sostanza preziosa, che aiuta anche ad alleviare i tipici dolori dovuti al freddo invernale: nuca, collo, cervicale, colonna vertebrale e arti inferiori. Questi sintomi sono tipici di questa stagione, e si manifestano sia per via del clima umido e freddo sia per la postura che spesso assumiamo, con i muscoli sempre in tensione. Il lievito di birra è una delle armi più effifaci che la natura ci mette e disposizione per combattere questi acciacchi.

Il lievito di birra è ricco di Vitamine B anti stanchezza

Il lievito di birra è composto da piccolissimi funghi unicellulari della specie Saccharomyces cerevisiae coltivati su residui zuccherini ed è la prima fonte naturale delle vitamine del gruppo B (le contiene tutte), che determinano la sua efficacia antifreddo. Queste vitamine agiscono sul sistema nervoso e sulla termoregolazione e combattono stanchezza e astenia, oltre ad alleviare i dolori del corpo. Con il freddo, l'organismo deve far fronte alla perdita di calore dovuta alle basse temperature e produrre più calore, un'azione che produce stanchezza e indebolimento. L'attacco ai mali di stagione, inoltre, ha impegnato duramente i sistemi nervoso, endocrino ed immunitario, che devono essere supportati anche con una corretta alimentazione.

Prendi il lievito di birra ai pasti come integratore

Il miglior modo per assumere il lievito di birra è in scaglie o compresse come integratore: si tratta di prodotti ad elevata concentrazione, che vanno preferibilmente presi durante il pasto (2-3 compresse) per cicli di 2-3 settimane. Questa integrazione nella dieta è indicata soprattutto a chi ha scelto un regime vegetariano o vegano, spesso carente delle vitamine del gruppo B.

L'alternativa al lievito di birra è il lievito madre

In alternativa al lievito di birra puoi assumere il lievito madre, una sostanza attiva composta da acqua, farina, microrganismi vivi come lieviti e batteri lattici. Questo lievito depura l'intestino e favorisce l'assorbimento del ferro. È adatto soprattutto alla panificazione e alla preparazione di dolci, ma può essere preso anche come integratore a digiuno, nella dose di una punta di cucchiaino.

APPROFONDISCI
Riza Dossier: Come vincere i dolori articolari
A tutte le età e senza farmaci
CONSIGLIATO PER TE
I manuali di Riza: Come guarire i dolori articolari

Le articolazioni del nostro corpo sono un miracolo di ingegneria bio-meccanic...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?