Erbe e fitoterapia
Micosi addio con echinacea e melaleuca

Le micosi sono fastidiosi disturbi che colpiscono le unghie dei piedi: occorre agire sull’igiene e sull’alimentazione, ma servono anche alcuni rimedi naturali

Marisa scrive alla redazione di Salute Naturale per avere un consiglio su un problema di micosi all’alluce: “Tutta l’unghia è squamosa, biancastra e si sta ispessendo. Non ho però dolore. Cosa può averla causata? Forse il fatto che porto quasi sempre le scarpe chiuse? Vorrei un consiglio per risolvere il problema, ho paura che l’unghia si ispessisca ancor di più e inizi a farmi male”.

LEGGI ANCHE Sudore e micosi: le soluzioni naturali

Se le unghie si rompono facilmente, può esserci una micosi

La micosi (il nome scientifico è onicomicosi) è un disturbo dell’unghia, determinato da microrganismi chiamati miceti o, più comunemente, funghi. Questi scatenano un’infezione, la quale può rimanere circoscritta ad una sola unghia o interessarle tutte. Il primo campanello di allarme è di solito la presenza di una macchia gialla sulla punta dell’unghia e la fragilità di quest’ultima, che inizia a spezzarsi facilmente. L’unghia colpita da micosi tende a cambiare il proprio colore originario, sfumando generalmente dal bianco al giallino e si opacizza, per poi iniziare a rompersi, sfaldarsi o addirittura staccarsi.

Ambienti umidi e scarpe poco traspiranti favoriscono la micosi

In presenza di micosi, la superficie dell’unghia risulta frastagliata e si ispessisce, proprio come successo a Marisa. Lei fortunatamente non prova ancora dolore, ma se non si interviene in breve tempo, le dita con le unghie interessate dall’infezione possono iniziare a far male e ad emanare cattivo odore. Ambienti umidi come gli spogliatoi pubblici, le piscine e le docce rappresentano il luogo ideale per la crescita degli agenti patogeni che a causano la micosi, ma a volte basta tenere per molto tempo i piedi dentro calze umide e scarpe strette (che impediscono la traspirazione) per sviluppare questa infezione.

LEGGI ANCHE Micosi della pelle: sei rimedi per eliminarla subito

Echinacea e melaleuca sono ottimi aiuti naturali

La cura migliore si basa sulla prevenzione: si consiglia un drastico intervento sulla dieta per ridurre al minimo zuccheri e proteine, che sono il “nutrimento” preferito dei miceti; poi occorre tenere ben puliti piedi e mani, utilizzando il più possibile calzature traspiranti (sia in inverno che in estate). Molto utile si rivela l’echinacea, che si prende come estratto secco, 300 mg per 3 volte al dì, 20 giorni al mese, per 3 mesi. A questo si aggiunge solitamente l’olio di melaleuca da impiegare per delle toccature, 2-3 volte al dì per almeno 3 mesi. Ci vuole pazienza, ma i risultati arrivano.

APPROFONDISCI
Salute Naturale

Abbonamento 12 numeri

CONSIGLIATO PER TE
Cure naturali per tutta la famiglia

Un libro completo sulle cure naturali più efficaci e semplici da utilizzare ...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?