Abbronzatura e creme solari, ecco quello che devi sapere
Bellezza

Abbronzatura e creme solari, ecco quello che devi sapere

Tutti amano abbronzarsi, ma il sole eccessivo fa male alla pelle: è indispensabile conoscere il fototipo della tua pelle e le creme adatte a proteggerlo nel modo giusto

Cos’è l’abbronzatura?

L'abbronzatura è una reazione naturale della pelle che costituisce una difesa contro le aggressioni del sole. Quando ci esponiamo al sole, la melanina contenuta nello strato basale dell'epidermide risale verso gli strati più vicini alla superficie visibile della pelle. Nel corso di questo spostamento, la melanina si ossida e assume un colore scuro, e produce l’effetto che conosciamo tutti con il nome di abbronzatura.

L’abbronzatura scherma i raggi solari e protegge la pelle, ma ciò non significa che possiamo stare al sole per tempi illimitati e soprattutto senza il giusto fattore protettivo perché gli effetti possono essere molto dannosi.

I raggi solari: UVA, UVB, UVC

Il sole emette radiazioni elettromagnetiche a diversa lunghezza d’onda con diversi effetti sulla pelle:

  • I raggi UVA: penetrano in profondità nel derma. Sono responsabili dell’invecchiamento e dei fenomeni di fototossicità e fotoallergia.
  • I raggi UVB: inducono le più comuni reazioni foto biologiche nella cute, hanno azione eritematogena e vengono quasi totalmente assorbiti dallo strato superficiale della cute. Sono fondamentali per la sintesi della vitamina D.
  • I raggi UVC: non hanno azione sulla pelle perché sono bloccati dall’ozono.

Per beneficiare degli effetti positivi del sole, risulta quindi indispensabile prepararci adeguatamente all’esposizione solare scegliendo il fattore protettivo adeguato.

Fattore di protezione solare: usa la crema giusta!

Il fattore di protezione solare ( SPF: Sun Protection Factor) è un valore numerico (da 6 a 50+) che indica la capacità del prodotto di schermare i raggi solari. Il valore numerico dell’SPF è dato dal rapporto tra il tempo necessario a produrre l’insorgenza dell’eritema sulla cute protetta dal prodotto solare (MED cute protetta) e il tempo necessario a produrre la stessa risposta senza protezione (MED cute non protetta). SPF: MED (cute protetta)/ MED (cute non protetta) L’SPF permette, di scegliere una protezione adatta al proprio fototipo e alle condizioni di esposizione al sole.

Le categorie dei filtri solari in commercio, a seconda del loro grado di protezione sono:

  • < 6 : non può essere considerata una crema protettiva
  • 6-10 : bassa
  • 15-20: media
  • 30-50: alta
  • 50+: molto alta

Una volta individuato il vostro fototipo (tipo di pelle), applicate regolarmente il fotoprotettore adatto.

E’ molto importante ricordare che lo scopo di questi prodotti non è di aumentare il numero d’ore d’esposizione ma di ridurre i rischi durante l’esposizione.

TAG
ABBRONZATURA
PELLE
MELANINA
VITAMINA D
SOLE
APPROFONDISCI
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

CONSIGLIATO PER TE
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?