Bellezza
Luce ed energia per un viso “in festa”

A dicembre, la pelle di viso, collo e décolleté ha bisogno di trattamenti per stimolare il ricambio cellulare e rendere la pelle elastica, luminosa e tonica

Il freddo, nemico della pelle

L’inverno mette a dura prova la nostra pelle, specie quella di viso, collo e décolleté, le zone più esposte all’aggressione degli agenti esterni: vento, freddo, umidità eccessiva o troppo scarsa, a causa degli impianti di riscaldamento.

Basta guardarsi allo specchio all’inizio di dicembre, con un anno sulle spalle e la prospettiva di immergersi a breve nella stressante atmosfera delle feste, per rendersi sconto che il colorito della pelle appare ingrigito, opaco, asfittico, e anche nelle “zone critiche” (addome, fianchi, glutei) i tessuti sono rilassati e atonici. Che fare?

Mossa n° 1 - Depurati dentro  

Comincia con una tisana drenante e disintossicante

Per un’azione detossinante preventiva in vista di un periodo di disordini alimentari, bevi ogni giorno per una settimana una tisana preparata con 40 g di foglie di carciofo, 20 g di radice di tarassaco, 10 g di foglie di betulla, 20 g di foglie di tiglio e 10 g di radice di bardana (trovi tutto in erboristeria). 

Versare in una tazza un cucchiaio della miscela di erbe, aggiungere acqua bollente. Mescolare, coprire con un coperchio e lasciare riposare per 15 minuti. Filtrare e bere, dolcificando a piacere con del miele.

Posologia. Due tazze al giorno dopo i pasti. 

Mossa n° 2 - Abbevera la cute

Ora agisci sull’epidermide con l’infuso sbiancante

Questo infuso a base di sette erbe profumate si può usare sia come tonico schiarente (si applica sulla pelle del volto con compresse di cotone) ma anche come tisana. Si prepara con un pizzico di foglie e fiori di borragine, uno di foglie e fiori di fragola, uno di petali di rosa rossa, uno di fiori di salvia, uno di semi di anice, uno di fiori di lavanda e un pizzico di sommità di maggiorana. Preparare un infuso tutte le erbe indicate e un litro d’acqua. Si può utilizzare per impacchi schiarenti sul viso da fare la sera (ma anche come tisana depurativa).

Germe di grano, yogurt e frutta per il lifting naturale

La seconda fase della nostra operazione “schiarente” e rivitalizzante comprende due maschere rassodanti e nutrienti, da utilizzare indistintamente per viso, collo e décolleté. Questi due trattamenti fai-da-te contengono estratti della frutta (polpa di mela), oli vegetali (germe di grano), fermenti lattici (latte e yogurt), oligoelementi (argilla): tutte sostanze naturali capaci di stimolare il rinnovamento cellulare in profondità e di svolgere un’azione “liftante” e ristrutturante. Con risultati visibili subito!

Mossa n° 3 - Rivitalizzare

Un dessert per il viso che dona tono ed elasticità

Dopo essere stata pulita e depurata, la pelle ha anche bisogno di essere nutrita: ecco la ricetta di un vero e proprio “dessert” rivitalizzante per l’epidermide.

Mescolare 2 cucchiaini di olio di germe di grano, 2 cucchiaini di succo di limone e 2 di argilla fino ad avere un composto cremoso. Applicare sulla pelle del viso, evitando la zona occhi. Dopo 15 minuti sciacquare con acqua tiepida. 

Mossa n° 4 - Via lo stress!

Con la maschera alla mela illumini, levighi e rassodi

Per completare il programma rivitalizzante, prova una maschera agli acidi fruttati che elimina le ultime cellule morte e toglie le tracce di stanchezza e le rughe d’espressione. Mettere una mela ben lavata nel frullatore, aggiungete un po’ di latte o yogurt, fino ad ottenere una crema morbida ma abbastanza consistente da spalmare sul viso. Lasciare in posa per 15 minuti e risciacquare.

APPROFONDISCI
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

CONSIGLIATO PER TE
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?