VIDEO Spazza via pensieri e preoccupazioni

Quando la mente si libera dai ragionamenti eccessivi e dai modelli di perfezione, i problemi si superano e i desideri possono realizzarsi: ecco come farlo

Voglio parlarvi del nuovo numero di Riza Relax, dedicato al tema delle preoccupazioni. A questo proposito, vi faccio una piccola confidenza. Nello studio di Vittorio Caprioglio, Direttore dell’Istituto Riza, che si trova a fianco al mio, c'è una scritta del grande psicoterapeuta Erich Neumann: "Quando mi preoccupo, come accade troppo spesso, sono sempre nel torto, anche se dal punto di vista etico, sono certamente buono, dato che mi do pensiero per qualcosa di cui vale la pena preoccuparsi...”

La mente preoccupata è una prigione

Neumann dice: "La mente preoccupata prende spesso il sopravvento su di me, anche troppo e mi piacerebbe in fondo farne a meno." Esiste una mentalità diffusa per cui se sei preoccupato vuol dire che sei una persona che si occupa dei problemi, una persona responsabile. Neumann aggiunge:

“Quando invece per qualche istante io sposto lo sguardo, mi accorgo che accade qualcosa, come se ci fosse nel vivente uno stato che agisce da sé e fa sì che le cose di cui mi preoccupo svaniscano e che accadano quelle che desidero”.

Quando nella vostra vita sono capitate cose magiche (desideri che si avverano) voi non eravate preoccupati...

L'immaginazione apre porte sconosciute

Tempo fa seguivo una signora in psicoterapia che aveva il sogno di ottenere una Cattedra all'Università. Quotidianamente lavorava con questo pensiero fisso. Un giorno le dissi di chiudere gli occhi e di immaginare la sua donna preferita. "Se lei dovesse vedersi come la sua donna preferita, come sarebbe?” Cominciò a immaginare una signora che si truccava con un trucco un po' più vistoso di quello usuale, con un vestito color lilla, un bracciale d’argento...

Aveva creato dentro di sé una donna che non era ideale, ma le piaceva. Le dissi che quell'immagine trovata dentro di sé poteva diventare la sua guida durante la giornata. Le piacque questa esperienza immaginativa e tutti i giorni andava a trovarla; una volta la truccava e la vestiva in un certo modo, un altro giorno in un altro e così via, finché il pensiero ossessivo della Cattedra svaniva, non ci pensava più. Quando inizialmente veniva in seduta, si lamentava costantemente della cultura maschilista dell'Università, del fatto che alle donne era preclusa la carriera, che i colleghi uomini le passavano davanti...

Io la feci parlare di questa donna che lei immaginava, degli interessi di quest’ultima che erano molto lontani da ciò che lei ambiva. Dentro di lei c’era un’altra donna e attraverso quest'ultima le preoccupazioni sfumavano. Non la vidi per qualche mese. Un giorno viene a trovarmi al gruppo del giovedì e mi dice: "La cattedra è arrivata, le giuro che non mi interessava neanche più e francamente non so nemmeno se mi interessa, ma ormai sono in Cattedra”. Neumann aveva ragione: il vivente funziona quanto più tu esci dall’idea di dover intervenire e dal riempirti di dubbi e preoccupazioni...

La ricerca della perfezione ti porta il suo contrario

Nel numero in edicola cito un caso che rappresenta un altro problema: il modello di perfezione. Mi disse una paziente:

"Quando frequento gli uomini, sono molto attenta. Se lui è un po' volgare al primo incontro scarto, se vedo che vuole subito entrare in intimità scarto, se non è abbastanza intellettuale, scarto. Puntualmente, trovo sempre uomini un po' selvaggi, rozzi”.

Le risposi che, mentre lei era preoccupata dal pensiero di come sarebbe dovuto essere l’uomo giusto, il suo inconscio le portava quel tipo di maschio, perché lei non stava facendo vivere il suo lato selvaggio. Quando le cose non accadono o avvengono in senso contrario a quello che tu vorresti, smetti di preoccuparti e cerca nelle persone che incontri il lato di te che non vedi, ma che loro ti portano. I selvaggi venivano da lei per ricordarle il suo volto selvatico e allontanarla da quei modelli ideali di cui si era riempita e che preoccupano l’Anima. Buona lettura!

Acquista ora la tua copia digitale di Riza Relax !

ACQUISTA ORA

APPROFONDISCI
Riza Relax
Riza Relax
VIDEO
VIDEO Così fai volare il metabolismo della mente
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?