Via dallo stress di Natale
Stress

Via dallo stress di Natale

L'ossessione dei regali, dei cenoni e degli altri obblighi familiari ha reso questa festa "un'occasione" per accumulare altro stress: ma uscirne si può

Natale, che stress!

Il Natale, la festa più sentita, amata e attesa dell'anno, si è da tempo trasformata in qualcosa di molto diverso rispetto a quel periodo davvero magico di quando eravamo bambini. È tutto uno stress: tra regali da comprare, auguri da inviare, parenti da andare a trovare e cenoni da organizzare, più che una festa sembra un lavoro, un impegno a tempo pieno che comincia a occupare gran parte delle nostre energie fisiche e mentali fin da novembre, con l'apparire in TV dei primi spot di panettoni e pandori. Verrebbe voglia di dare la colpa alla tradizione, fatta di abitudini che magari non abbiamo mai sentito nostre, che avremmo cercato di fuggire per poi magari sentirci in colpa... e aumentare lo stress!

Le attese sbagliate generano lo stress di Natale

Queste abitudini comprendono le interminabili riunioni con parenti che non vediamo mai; l'obbligo di mostrarsi colmi di un affetto che mal si sposa con rapporti parentali spesso ridotti alla pura formalità o addirittura inesistenti per la maggior parte dell'anno; e soprattutto l'acquisto dei doni, che non ha più niente di piacevole. Tutto questo non può non generare stress. Ma è davvero colpa del Natale? Non sarà che ad aumentare lo stress ci sono soprattutto una serie di aspettative sbagliate? Prima di tutto, la voglia di sentirsi i migliori, quelli che hanno azzeccato il regalo giusto, quelli capaci di stupire, di donare felicità. Ma anche quella di non deludere le aspettative altrui, di non fare gaffe o brutte figure, di non sfigurare. Il regalo di Natale diventa allora un dovere, un oggetto attraverso cui ci sentiamo misurati, analizzati, valutati: insomma, uno stress. Perdendo tutta la sua valenza divertente, piacevole, romantica, il regalo di Natale diventa solo una fonte di ansia, persino di sensi di colpa.

Come allontanare lo stress di Natale

Per salvarci dalla minaccia dello stress di Natale, occorre cambiare le nostre aspettative e, di conseguenza, i nostri comportamenti. Se il regalo esprime affetto, che senso ha farlo per dovere? Al bando i sensi di colpa: decidiamo di fare regali a chi davvero desideriamo farne. E limitiamo il budget, perché l'importante è far sentire la propria vicinanza affettiva, non stupire con effetti speciali. E se ritrovarsi dev'essere soprattutto un'occasione per stare con i propri cari, non importa rispettare alla lettera la tradizione, che sia cenone o interminabile pranzo. Meglio una gita fuori porta, o un dopocena di piccoli giochi improvvisati. Ecco la sola regola giusta per eliminare lo stress di Natale: spezzare le abitudini e fare ciò che si sente davvero.

TAG
STRESS
ANSIA
REGALI
APPROFONDISCI
L'arte di rilassarsi in pochi minuti
L'arte di rilassarsi in pochi minuti

Ecco gli esercizi che ci restituiscono subito l'equilibrio interiore

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?