Coppia e amore
Se temi la solitudine finisci fuori strada

A volte la paura della solitudine tiene in vita relazioni finite, ma imparare a stare (anche) soli è indispensabile soprattutto per una sana vita di coppia...

Ci scrive Melania, una giovane lettrice di Riza Psicosomatica: “Sono una ragazza di 34 anni e pochi anni fa, dopo un lungo fidanzamento, ho sposato il mio compagno. Lui è un uomo molto pacato, timido e povero di iniziative, mentre io sono molto estroversa e piena di vita… Non so ancora oggi perché l’ho sposato, se non per paura della solitudine! Durante questi anni, mi è capitato di concedermi delle avventure extraconiugali: stranamente, ogni volta che accadeva, mi sentivo carica e non m'importava di nulla. Un anno fa ho incontrato un uomo che mi ha fatto perdere totalmente la testa e da allora mi sono dedicata completamente a lui creando una rottura nel mio matrimonio. Sono ormai a un passo dalla separazione ma a volte mille paure mi avvolgono e mi ritrovo a chiedermi se sto facendo la cosa giusta...”

Leggi anche: se soffri di solitudine, fai così

Quando un incontro svela la verità 

Nella "scelta" del partner da sposare, alcune persone antepongono ai sentimenti scelte apparentemente razionali. Melania, malgrado i numerosi "difetti" riscontrati fin da subito nel marito, aveva identificato in lui il suo porto sicuro: il classico bravo ragazzo, sempre pacato, mai una sbandata… Insomma, l’uomo giusto da sposare, nonostante in cuor suo sapesse di non amarlo e che questo rapporto fosse solo una finzione. Non a caso, cercava la passione fuori della relazione, senza che questo la facesse sentire in colpa. Improvvisamente però l’incontro con un altro uomo fa crollare la recita che Melania ha costruito in tutti questi anni... Il suo racconto continua: “Quest’uomo è divertente, interessante e sensuale ma molto spesso gli vengono delle crisi di gelosia nei confronti del mio passato "avventuroso". Ho provato a rassicurarlo mille volte ma non è servito a niente, non si fida di me e così alterniamo giornate perfette a giornate buie dove soffro per il distacco, per la sua freddezza improvvisa. A volte sono felicissima, altre volte mi domando se davvero voglio lasciare mio marito per quest’uomo, se ha senso buttare tutto così. Ho paura di uscire da un matrimonio sola, di soffrire di solitudine, sono sempre stata con qualcuno, sempre desiderata, corteggiata… Sono stanca di tutto ma non so come uscirne.”

La solitudine è la vera soluzione 

La solitudine (non l'isolamento) è una condizione naturale dell’essere umano, ma spesso fa molta paura: lo rivela Melania stessa al termine della sua email, quando afferma di temerla molto e di aver fatto di tutto, nella vita, per fuggire dalla solitudine. In realtà, il suo matrimonio, se mai è cominciato, è ormai finito da tempo e questo nuovo innamoramento ha solo chiarito le cose. La funzione principale di questo nuovo rapporto infatti non è necessariamente quella di incontrare il compagno giusto ma proprio di allontanarla da una relazione che non funzionava più e che forse non ha mai funzionato. Melania dovrebbe aprire gli occhi e pensare che non dovrebbe lasciare il marito per un altro ma per sé stessa: forse non a caso l’uomo che le ha fatto perdere la testa in realtà non la sta accettando del tutto. Il rischio che corre ora, ancora per timore della solitudine, è quello di passare da un matrimonio infelice a un’infinita situazione da amante altrettanto insoddisfacente. Quello di cui ha davvero bisogno è di incontrare la solitudine, per comprendere che non si tratta solo di una condizione disagevole, ma del solo "luogo" dove una persona può riconciliarsi con se stessa: Melania ha passato la sua vita cercando di colmare il vuoto con la presenza di un’altra persona, ma quello che le sembra il problema, in realtà, è l'unica soluzione…

APPROFONDISCI
Mai più vittima
Come scegliere l'uomo giusto ed evitare quelli sbagliati
CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?