VIDEO Ciò che cerchi è dentro di te

Solo chi impara a guardarsi dentro nel modo giusto trova subito autostima e gioia di vivere: lo spiego nel mio nuovo libro, in edicola con Riza Psicosomatica

Vi presento il mio nuovo libro, Ciò che cerchi è dentro di te, che trovate in tutte le edicole allegato al primo numero del 2022 di Riza Psicosomatica. L’ho dedicato ad un mio paziente di 46 anni che aveva grossi problemi relazionali con il fratello. Rancori, rabbie, profondi fastidi nei confronti di un fratello sgradevole. Mi raccontò di essere stato in psicoterapia per rimediare alle difficoltà nel rapporto: “Ho indagato e discusso per parecchio tempo con il mio psicoterapeuta sul fatto che mio padre lo preferiva a me, e che mia madre riservasse più carezze ed affetto a lui. Mi sento l’anello debole della famiglia, e nonostante un anno e mezzo di psicoterapia non sono riuscito a venirne a capo”.

Non è questo il guardarsi dentro che intendo io. Non si tratta di pensare e ripensare alla persona sbagliata che sei o a quella che hai incontrato. Non significa esplorare la mente oggettiva, quella che vede i fatti, ma accorgersi che accanto al disagio reale ci sono una serie di immagini che possono avere funzione terapeutica e allontanare il disagio. Si tratta di trovare un simbolo, un’immagine. Immaginare è semplice, possono riuscirci tutti per 4 o 5 minuti all’interno della giornata: così si forma dentro di noi l’idea che il dato reale che ferisce è in realtà un’illusione. Spiego come riuscirci in questo libro: buona lettura!

Il nuovo libro di Raffaele Morelli Ciò che cerchi è dentro di te è disponibile in edicola, allegato a Riza Psicosomatica, o sul nostro store online.

ACQUISTA ORA

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?