VIDEO Le 5 spezie della giovinezza

Liliana Tieger, direttore generale di Edizioni Riza, presenta il numero di dicembre di Riza AntiAge, la rivista che insegna l'arte di restare giovani

Vi presento il numero di dicembre di Riza AntiAge, che trovate attualmente in edicola, dedicato alle 5 spezie della giovinezza. Se avete fatto qualche viaggio in Oriente vi sarà capitato sicuramente di visitare i mercati locali, dove i banchetti delle spezie la fanno da padroni inebriando il passante con il loro profumo. A me è capitato in alcune occasioni e ogni volta restavo affascinata da questi banchi pieni di ceste cariche di semi e di aromi: anice, paprika, cannella, zafferano, vaniglia. È come entrare in un regno di profumi e di colori pieni di magia, tante piccole montagne di spezie dal profumo inebriante, con i colori della terra così intensi dal giallo senape, ai rossi vermigli agli arancioni infuocati. Un paradiso per i nostri sensi.

Sappiamo che le spezie accompagnano l’uomo da moltissimo tempo, nel passato valevano quanto l’oro. Arrivavano in Europa dall’Oriente facendo lunghissimi viaggi e non erano ricercati solo per insaporire le pietanze o per colorare i tessuti ma venivano utilizzate come erbe curative. Oggi la medicina moderna ci spiega che queste sostanze aromatiche ottenute da radici, cortecce e semi sono in realtà dei veri concentrati di principi attivi, e alcune in particolare sono dei veri e propri antiage. Riducono le infiammazioni, eliminano le tossine che fanno invecchiare, allungano la vita dei neuroni e contrastano anche le rughe.

I nostri esperti si sono concentrati su quelle dai maggiori poteri antiage che sono zenzero, curcuma, peperoncino, cannella e cumino. Ci raccontano cosa rende speciale ognuna di queste spezie e come dobbiamo utilizzarle per ottenere i migliori risultati. Il fascino delle spezie che tanto amavano i nostri antenati non è certo tramontato, anzi è più attuale e moderno che mai e dopo aver letto il dossier di AntiAge impareremo anche noi ad apprezzarle e utilizzarle al meglio per la nostra giovinezza.

Voglio segnalarvi anche altri utili articoli che troverete in questo numero di AntiAge:

  • I cambiamenti. A volte spaventano, ma in realtà possono essere veri attivatori antiage. Quando pensi di essere arrivato, un vento nuovo porta con se inesorabilmente una nuova giovinezza. Perché la vita è mutamento: se lo assecondi non invecchi.
  • Impariamo a riconoscere il nostro vero valore. A volte siamo troppo umili e sottovalutiamo tutte le cose che sappiamo fare. Ma questa ansia di non essere abbastanza si può vincere, anzi si deve vincere. Il dottor Vittorio Caprioglio ci spiega come fare.
  • Respirare con il naso assicura un cervello più efficiente perché memoria e capacità di attenzione sono potenziate se l’aria passa dalle narici anziché dalla bocca. Ecco come sfruttare al massimo questa semplice azione.
  • C’è chi è più soggetto al mal di testa, chi ai dolori di stomaco, chi alla stanchezza cronica... Ecco una lettura psicosomatica che offre una chiave importante per poter risolvere i nostri problemi di salute più comuni.
  • La melagrana è l’ingrediente più sfruttato nelle creme antietà perché stimola il rinnovamento dell’epidermide e contrasta le macchie. Ecco come scegliere i prodotti giusti per ottenere i massimi benefici.

Vi auguro buona lettura e vi auguro anche tanta serenità e gioia per le vostre feste natalizie. E soprattutto tanta giovinezza per il 2022. Buona lettura!

Riza AntiAge ti aspetta in edicola, oppure puoi acquistarlo in formato digitale

ACQUISTA ORA

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?