Bambini col raffreddore? Niente paura!
Salute

Bambini col raffreddore? Niente paura!

Appena scendono le temperature il raffreddore è in agguato. Invece di bombardare i nostri bambini di farmaci, ecco i rimedi naturali

La guida rapida per prevenire il raffreddore e curarlo

Naso che cola, tossettina e starnuti, spesso con poche linee di febbre: nessun timore, i nostri bambini hanno solo un raffreddore. Nella maggior parte dei casi è un disturbo del tutto innocuo, che si risolve da solo nel giro di pochi giorni. Anzi potremmo dire che esso non è nemmeno il problema bensì già la soluzione. Attraverso le secrezioni, infatti, i piccoli condotti nasali e lacrimali si liberano di un materiale che, se rimanesse lì, congestionerebbe le mucose e provocherebbe infezioni e infiammazioni più gravi (sinusite e otite).

Il rischio principale del raffreddore dei bambini, allora, è soprattutto quello di utilizzare farmaci non necessari o inappropriati, magari solo per sedare le ansie dei genitori. Parliamo innanzitutto di antibiotici, antipiretici e antinfiammatori, che, usati in modo sconsiderato, non solo non recano alcun beneficio immediato, ma alla lunga possono anche favorire problematiche diverse (allergie e intolleranze).

Come prevenire il raffreddore dei bambini

La prevenzione naturale deve iniziare alla fine dell'estate con un ciclo di propoli (8 mg/ Kg al giorno di estratto secco titolato in galangina) ed echinacea (12 mg/ Kg al giorno di estratto secco titolato in echinacoside) per circa un mese. Questi estratti potenziano le naturali difese dell'organismo e possono essere diluiti nel latte o nei succhi di frutta che diamo ai bambini.

I rimedi naturali per la fase acuta del raffreddore

Nella fase acuta di raffreddore i bambini assumeranno ancora propoli ed echinacea, alle stesse dosi viste in precedenza. Sempre utili le vitamine, specialmente se il bimbo non mangia. La soluzione più completa e vincente è la pappa reale liofilizzata (ricca di vitamina B6 e B5, ma anche C, A, ed E): se ne assumono 160 mg al giorno (titolati in acido 10-idrossidecenoico min.4%, corrispondenti a 1 bustina da 500 mg di pappa reale fresca al giorno). Si può sciogliere in altre bevande o nello yogurt.

Il vaccino naturale per l'influenza dei bambini

 

La medicina omeopatica propone due vaccini naturali come prevenzione dell'influenza

- Influenzinum. È il vaccino omeopatico preparato con il ceppo di virus influenzale dell'anno scorso; si assume da ottobre, utilizzando una dose alla 9 CH alla settimana per 4 mesi.

- Oscillococcinum 200 CH- 1 tubo a settimana per 3-4 mesi, utile per la prevenzione e la cura di tutte le infezioni virali.

Il vaccino omeopatico protegge dall'influenza aumentando le difese immunitarie senza iniettare nell'organismo degli agenti patogeni o altre sostanze potenzialmente nocive.-

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?