Previeni l'influenza...a tavola!
Mangiare sano

Previeni l'influenza...a tavola!

L’orto e il frutteto di ottobre sono ricchi di cibi protettivi: cucinali e gustali 2 volte la settimana: ridurrai al minimo il rischio influenza

Ottobre è il periodo in cui ci prepariamo a entrare nei mesi più umidi di tutto l’anno, ed è naturale che in questa stagione l’organismo possa subire un lieve calo psicofisico dovuto agli sbalzi termici e alla riduzione delle ore di luce. Per adattarci al nuovo clima, è quindi necessaria una dieta ricca di alimenti energizzanti, riscaldanti e immunostimolanti, in grado di fortificare il sistema immunitario e di “ricaricare” le riserve energetiche.

Potenzia così l’immunità
Per i piatti principali del menu ottobrino fai spazio ai ceci, nutrienti e preziosi per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo “cattivo” e di grassi presenti nel sangue, e i broccoli, ricchi di antiossidanti capaci di ridurre l’azione infiammatoria dei radicali liberi. L’ideale è abbinarli con altri cibi stagionali dalle benefiche proprietà ricostituenti, come i semi di girasole, le mele, le noci, le melagrane... In particolare, ti consigliamo di seguire questo programma alimentare almeno due volte alla settimana: in questo modo farai scorta di preziose “sostanze-vaccino” utili a rivitalizzare il sistema immunitario in vista dell’imminente grande freddo, che favorisce dolori, disturbi respiratori e le prime influenze.

La colazione: con yogurt, uva e girasole fai il pieno di vitamine e probiotici

- Una tazza di tè verde

- Uno yogurt greco magro con un cucchiaino di miele

- Un cucchiaio di semi di girasole

- Un piccolo grappolo d’uva rossa

Cominciare la giornata con una colazione sana ed equilibrata è il passo più importante per nutrire le cellule immunitarie. Con il tè verde e l’uva fai scorta di antiossidanti, lo yogurt greco ti fornisce probiotici che proteggono l’intestino e gli anticorpi che lo “abitano”, mentre i semi di girasole sono una ricca fonte di minerali e grassi buoni.

Lo spuntino: il frullato alla banana rinsalda le ossa

- Una banana

- 60 ml di latte di soia (o di riso)

- Un cucchiaio di miele

- Un cucchiaino di vaniglia in polvere

Sbuccia e metti nel bicchiere del mixer la banana tagliata a fettine, il latte di soia, il miele e la vaniglia in polvere e frulla il tutto per qualche minuto, fi no a ottenere un composto omogeneo. Se preferisci una consistenza più densa (e più saziante), puoi diminuire la quantità di latte, al contrario, se desideri una bevanda più liquida ti basterà aumentarla.

Il pranzo: con il primo vegetariano rigeneri cervello e difese

Quinoa in crema di broccoli

Ingredienti per 2 persone
180 g di quinoa; un broccolo, un cucchiaio d’olio d’oliva, uno spicchio d’aglio; peperoncino; sale

Preparazione

Lava il broccolo e taglialo a metà: una parte lasciala intera, l’altra dividila in cime, che farai bollire, scolerai e frullerai, fi no a ottenere una crema. Prendi la parte restante del broccolo, lavala, separa le cime e tagliale a dadini. Fai soffriggere olio d’oliva, aglio, peperoncino e il broccolo a dadini. Sciacqua la quinoa e falla bollire in acqua salata per 10 minuti. Scolala, versala nella padella antiaderente con i dadini di broccoli, aggiungi la crema ottenuta in precedenza, e aggiusta di sale.

Inizia il pranzo con un’insalata di finocchi crudi e melagrana, condita con un cucchiaino d’olioextravergine d’oliva, aceto balsamico, sale e pepe. Come primo, quinoa alla crema di broccoli. Termina con una piccola pera matura.

A merenda: barretta alle mele e noci anti stipsi
Una mela, 60 ml di succo di mela. 100 g di burro, 30 g di zucchero di canna, 100 g di fiocchi d’avena, 5 noci, 80 g di farina integrale.

Sbuccia e taglia a cubetti la mela, cuocila nel succo e poi frullala coi gherigli. Sbatti burro e zucchero, unisci fiocchi d’avena e farina. Stendi su una placca da forno oliata metà del composto, versaci il mix di mele e noci, ricopri con la parte restante e inforna per 30 minuti a 180°C. Taglia in 10 barrette.

La cena: con il secondo alle spezie previeni virus e infezioni
Inizia con un’insalata fresca di lattughino, rucola e pomodorini condita con un cucchiaino d’olio d’oliva, sale e origano.

- Come secondo, hamburger di ceci e un pinzimonio di finocchi e carote con olio d’oliva e aceto balsamico.

- Concludi con una pallina di sorbetto ai frutti rossi.

- Hamburger di ceci e verdure

Ingredienti per 2 persone
- 150 g di ceci in scatola già cotti; una fettina di zucca; una fetta di pancarré, mezzo scalogno, un uovo, un cucchiaio di senape, uno spicchio d’aglio, sale e pepe, un cucchiaino di zenzero grattugiato.

Preparazione dell’hamburger
Scola i ceci precotti, versali nel frullatore con aglio, scalogno, la zucca sbollentata in precedenza, senape, uovo, zenzero, la fetta di pancarré tagliata a dadini, sale e pepe e frulla tutto. Infine, con l’impasto ottenuto, forma degli hamburger e cuocili per qualche minuto su una piastra ben calda da ambedue i lati.

 

 

TAG
INFLUENZA
PREVENZIONE ALIMENTARE
SISTEMA IMMUNITARIO
CIBO E SALUTE
APPROFONDISCI
I magici cibi che rinforzano il sistema immunitario
I magici cibi che rinforzano il sistema immunitario

Sconfiggi virus e batteri potenziando le autodifese dell'organismo

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?