Integratori
Maitake, da un fungo il miglior integratore del tuo rientro

Se tra i buoni propositi di settembre c'è anche quello di perdere peso, puoi contare sul maitake, un fungo che ti dà carica ed energia

Il maitake, o Grifola frondosa, è un fungo che cresce sui tronchi delle latifoglie e che, grazie alla sua capacità di agire sul metabolismo dei grassi e degli zuccheri, può costituire un valido alleato per dimagrire. Il maitake è l'integratore ideale per la ripresa delle attività dopo le vacanze, quando hai bisogno di tanta energia a disposizione. Non solo:  puoi ricorrere alle virtù del maitake anche per dimagrire,  ricorrendo a pratici integratori. L’unica avvertenza è quella di prediligere prodotti bio e certificati che garantiscono elevati standard di qualità.

Leggi anche: shiitake, il fungo che fa dimagrire

Scopri le qualità dimagranti del maitake

Il maitake deve il suo potere dimagrante principalmente alla presenza di polisaccaridi tra cui il grifolano, la grifolina, betaglucani e lectine. Ad affiancare l’azione di queste sostanze bioattive vi sono anche sali minerali (potassio, ferro e magnesio), proteine e vitamine del gruppo B, che favoriscono la metabolizzazione degli alimenti e la loro trasformazione in energia. Il maitake permette di introdurre nell’organismo anche i betaglucani, un particolare tipo di polisaccaride in grado sia di ridurre la quantità di grassi nel sangue (intervenendo sul colesterolo totale e su quello LDL, quello “cattivo”) sia di limitare i livelli di zuccheri, migliorando la sensibilità all’insulina e attivando il metabolismo cellulare. Il maitake possiede una speciale miscela di polisaccardi, battezzata proprio MD, ovvero Maitake D fraction, che si è dimostrata utile contro la sindrome metabolica, spesso associata al sovrappeso.

Il maitake ha un'azione depurativa e bruciagrassi

Gli effetti dimagranti del maitake sono legati anche alla sua capacità di ridurre i grassi nel fegato e nei diversi tessuti del corpo, con un’azione depurativa che si affianca a quella bruciagrassi. Un fegato depurato, infatti, proprio per il suo ruolo centrale nel metabolismo lipidico, ha un effetto rigenerante ed energizzante sull’intero organismo, contribuendo anche così a tenere sotto controllo il peso. Quando quest’organo funziona nella maniera corretta aumenta la voglia di fare: è segno di un metabolismo che funziona a buoni livelli, una garanzia se vuoi perdere peso.

Come integratore lo trovi in capsule e in polvere

Uno dei modi più semplici per garantirsi le proprietà del maitake, è quello di prenderlo come integratore. Sebbene la posologia possa variare a seconda dei prodotti, in genere la dose consigliata è di una capsula, due o tre volte al giorno. Il maitake può essere acquistato anche in polvere; anche in questo caso il dosaggio varia, e va dal mezzo cucchiaino ai tre cucchiaini al giorno. Si aggiunge alle bevande o lo si può spolverizzare su zuppe o insalate.

Puoi usare il maitake anche in cucina

Il maitake può essere adoperato anche in cucina. Fresco non è facilissimo da reperire, ma lo si può acquistare essiccato, un po’ come i porcini. Lo si trova nei negozi di prodotti bio oppure online. Può essere usato per risotti o minestre, facendolo prima ammollare.

APPROFONDISCI
10 regole per dimagrire e non ingrassare più

I trucchi e le strategie che funzionano davvero per perdere peso in modo sano e non riprenderlo più

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?