Vuoi restare giovane? Metti di voler piacere a tutti

Ringiovanire significa pulire il corpo e la mente dagli eccessi: meno zuccheri nel sangue, meno obblighi nei confronti degli altri: fallo e vedrai che risultati

È in edicola da qualche giorno il nuovo numero di Riza Antiage, nel quale si approfondiscono due argomenti centrali per la prevenzione dell’invecchiamento: abbassare la glicemia nel corpo e liberarsi della schiavitù di piacere a tutti nella mente. Tenendo bassi gli zuccheri nel sangue, inneschiamo i meccanismi rigenerativi che servono a ringiovanire tutti gli organi, in primis pelle e del cervello. Ma questo non basta...

Devi piacere solo a te stessa

Che cosa ci regala la maturità? Io e tutti gli autori del giornale ci siamo soffermati questo mese su un tema: smettere di dover piacere agli altri a tutti i costi. Quanta vita si “consuma” nella ricerca dell’approvazione del mondo! Sono soprattutto le donne a farlo, ma la maturità deve diventare l’epoca della liberazione dal giudizio altrui. Ad esempio è molto importante cercare gli abiti con i quali ci si sente a proprio agio, perché maturità significa “stare nei propri panni”: questo è il mio look, questo il mio stile, che sia alla moda o no poco importa.

Se un amore tramonta, lascialo andare

Un altro tema importante che trattiamo in questo numero di Antiage è che cosa fare quando gli amori finiscono. Nella giovinezza passiamo molto tempo a dirci “recupero il rapporto”, “come lo riprendo”, "cosa ho sbagliato nella coppia…”. Quando un rapporto finisce, occorre smettere di tormentarsi sul suo tramonto. Se accade, significa che energicamente quell’amore aveva esaurito la sua funzione, come testimoniano molto lettrici che scrivono ad Antiage la loro storia.

Diventa segreta

Un altro aspetto determinante è l’arte di custodire segreti. Farlo significar evolvere, rinascere, rigenerarsi, liberarsi dal modello di perfezione e di purezza che tanto ci fa soffrire. Custodire un segreto significa far posto all’imperfezione, come facevano i giapponesi che, quando riparavano un oggetto rotto, dipingevano le crepe con vernice d’oro, per ricordare che quell’oggetto non era più quello di prima, ma poteva essere ancora più prezioso, proprio grazie alle ferite… Una buona maturità è quella nella quale sorgono nuovi interessi, nuovi percorsi, nuovi viaggi, lontano dalle abitudini che sono incrostazioni dell’anima.

Buona lettura!

APPROFONDISCI
RIZA AntiAge
RIZA AntiAge
CONSIGLIATO PER TE
Magri con i cibi a basso indice glicemico
Magri con i cibi a basso indice glicemico
AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?