Come superare i momenti difficili

A cosa servono le difficoltà nella vita? Qual è la strategia migliore per uscirne? Anche nelle bufere più intense, qualcosa ci guida verso il sereno: impariamo a riconoscerlo

Il nuovo numero di Riza Psicosomatica è dedicato alle cose che si devono fare per superare i momenti difficili. Chiarisco a scanso di equivoci che se nella vita non ci capitano difficoltà e ostacoli, dovremmo preoccuparci. Una vita stagnante, chiusa in un recinto di certezze, sbarra le porte all'evoluzione. Per capirlo vi porto l'esempio di un paziente, Alex, la cui vita era tutta cadenzata: il suo lavoro, il successo, tutte cose che funzionano. Un giorno, mentre corre velocissimo verso l'ennesimo appuntamento di lavoro, ha un bruttissimo incidente d'auto, dal quale esce fortunatamente illeso. La paura di morire lo tormenterà per parecchio tempo, fino a che fa un sogno. Senza scendere nei dettagli, nel sogno di Alex compare una figura che gli mostra come nella vita ci sia altro rispetto a ciò a cui lui attribuiva valore assoluto.

Solo nelle difficoltà puoi conoscere i volti sconosciuti di te

Una buona domanda da farsi è dunque se esistano davvero i momenti difficili o se questi non siano che la "materializzazione" di voci interiori che stanno mettendo in discussione il nostro stile di vita, i nostri modelli mentali. Riza Psicosomatica di questo mese è dedicata esattamente a questo: occorre smetterla di credere che i nostri problemi derivino dal fatto che abbiamo un rapporto sbagliato con il partner, i figli o il lavoro. Queste difficoltà sorgono perché dentro ognuno di noi devono trovare spazio altri volti, nuovi modi di essere, inconsueti, sconosciuti.

Non stai male perché sei in crisi, ma perché non fiorisci

Le crisi (la parola significa letteralmente "trasformazione") arrivano per metterci alla prova: "Lei se ne è andata e mi è crollato il mondo addosso". No: mi sembra che il mondo mi stia crollando addosso perché non sto utilizzando le energie interiori che mi abitano e che stagnando dentro di me impediscono la mia fioritura. Pertanto, nelle riunioni di preparazione al numero, io e i colleghi dell'istituto Riza abbiamo discusso a lungo su come veicolare il seguente messaggio: non stiamo male perché ci è accaduto qualcosa ma perché non ci stiamo esperimento quanto la nostra anima vorrebbe.

Asseconda la tua natura e ritroverai il benessere

Una signora, raccontandomi la sua storia, affermava: "Ho un brutto carattere, che mi mette in difficoltà soprattutto con il partner. Ho provato a essere più dolce, remissiva come sono molte mie amiche, ma non ci riesco". Le ho risposto: "Perché dovrebbe essere sbagliata la tigre e giusta la gattina?" I momenti difficili arrivano per scuoterci, per estrarre finalmente dall'interno lati di noi che stanno sepolti per anni e che prima o poi devono uscire allo scoperto. Dentro di noi qualcosa sa dove andare, sempre e occorre solo imparare a seguirla: buona lettura!

APPROFONDISCI
Riza Psicosomatica
Riza Psicosomatica

È il mensile di psicologia che aiuta a occuparsi di sé per vivere bene e migliorare la qualità delle nostre relazioni.

CONSIGLIATO PER TE
Come guarire i disagi dell'anima
Come guarire i disagi dell'anima

La soluzione arriva in un attimo quando volti pagina

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?