VIDEO Avere cura di sé, il miglior farmaco Antiage

Il compito più importante che abbiamo per restare giovani è occuparci di noi stessi e far spazio alla creatività, che da sola produce la gioia di vivere, per noi e per gli altri

Per presentarvi il nuovo numero di Riza AntiAge, mi soffermo su un grande tema della psicologia della maturità. Che cosa serve per trasformare questa fase della vita nella nostra età dell'oro? La cura di sé. Avere cura di sé non significa, come spesso pensiamo, trattarsi bene, coccolarsi, truccarsi, comprare un vestito che desideriamo e così via. Sono tutte cose importanti, ma aver cura di sé è ben altro e quando lo si comprende, la nostra vita e il nostro destino assumono direzioni inimmaginabili.

Non devi salvare nessuno

Prendo spunto dalla email di Francesca, scelta fra le tantissime che arrivano alla redazione di Riza Antiage. "Il rapporto con mio marito è sempre stato molto incerto. Per molti anni io ho fatto di tutto per tenere in piedi il legame, per assecondarlo, per farlo contento. Purtroppo ultimamente è caduto in una forte depressione, che non vuole curare. Nonostante le mie numerose attenzioni, nonostante io lo solleciti, non reagisce e la mia disperazione non fa che aumentare".

A Francesca e a tutte le persone alle prese con un problema simile, suggerisco di mettere in campo una specie di progetto con se stessi, il seguente: "Io non voglio fare alcuno sforzo per convincere qualcuno che deve curarsi". Quando mi chiama il parente o l'amico di qualcuno che sta male, la mia risposta è sempre la stessa: dica alla persona di chiamarmi. Di solito mi rispondono: "È impossibile, non lo farà mai". La mia risposta non cambia.

Riscopri la creatività

Se ci intestardiamo nell'idea di salvare qualcuno che non vuole farsi aiutare, perdiamo di vista la nostra essenza, il nostro Sé e la maturità è il regno dell'essenza. Che cosa la nutre più di tutto? La creatività: non a caso, sul nuovo numero di Riza AntiAge dedichiamo ampio spazio alla creatività, che può esprimersi in molti modi: in solitudine dipingo, coloro un mandala, ricamo, faccio cose pratiche. Fare spazio alla creatività significa allontanarsi dalla superficie, dalla mente cosciente, e seguire quel che viene dal profondo, dalle aree antiche del cervello. In tal modo prendiamo le giuste distanze dai problemi, il peggiore dei quali è la pretesa di aiutare gli altri anche contro la loro volontà e basare la nostra vita su questo. Certo, se qualcuno a noi caro ha dei problemi, noi dobbiamo esserci, ma non a nostro discapito.

Hai un solo compito: ricordarti di te

Occorre sempre ricordare che ciascuno nella vita ha un compito e durante la maturità questo compito deve svolgersi seguendo la sua vera "trama". Per farlo non dobbiamo avere l'occhio su chi vogliamo aiutare, ma su ciò che siamo. Che cosa mi piace? Quali cibi mi attraggono? Come mi piace far l'amore? Con chi mi sento bene? Ecco le domande da farsi sempre.

La tua gioia serve a tutti

Che cosa posso fare per chi sta male e non vuol farsi aiutare? Posso parlargli una volta, dare un consiglio, ma poi spetta a lui... Gli antichi alchimisti dicevano che si deve curare solo chi lo chiede; pretendere di farlo a tutti i costi porta a dimenticarsi di sé. Il mio compito è altro, è cercare la gioia, produrla dentro di me, perché questa felicità non compare solo per me ma per tutti quelli che mi circondano. Chi sta male è spesso rancoroso con chi è felice, eppure la gioia di vivere è il miglior insegnamento che possiamo trasmettere. Il suo senso profondo è: puoi farcela anche tu. Agire così significa ringiovanire: stare con se stessi e aiutare solo chi lo chiede. Chi si obbliga a fare del bene, si riempie di malumore, disperazione e della sensazione di non essere all'altezza del compito autoimposto. Il cervello, per restare giovane ha bisogno di gioia e creatività, certo non di sensi di colpa. Buona lettura e buona estate!

Riza AntiAge è disponibile sia in edicola che sul nostro store online.

ACQUISTA ORA

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?