Seguire il proprio destino

Conferenza con Raffaele Morelli - 14 novembre 2018 - ore 20.45 - Gorizia

SEGUIRE IL PROPRIO DESTINO
Diventa ciò che sei

Il mio lavoro mi ha insegnato che i nostri disagi, le nostre ansie, le nostre tristezze e le nostre insonnie dipendono da un cammino che stiamo percorrendo e che non ci appartiene. Così i disturbi sono voci della nostra profondità, del nostro nucleo che ci chiamano a ritrovare la nostra strada.

Ciascuno di noi è nato per realizzare la sua unicità, così come la ghianda deve produrre la sua quercia. La domanda che faccio in psicoterapia non è “che cosa è successo al mio paziente”, ma “che cosa sta dimenticando di sé”. Cosa diremmo di un’edera che non si arrampica, o di una tigre vegetariana?

Goethe ricordava che ognuno ha un solo compito: seguire il suo destino. Se non lo fa si smarrisce, perché nella vita tutto puoi fare ma «non puoi fuggir te stesso».

Siamo abitati da un’incessante metamorfosi, proprio come il bruco che diventa farfalla. Se blocchiamo la nostra evoluzione, se seguiamo le leggi del branco e dell’omologazione, siamo veramente perduti. In questa conferenza porterò il contributo di tutto il lavoro psicoterapeutico di questi anni. Possiamo vivere senza sogni, senza consapevolezza, senza stare nel presente? A ogni paziente che viene da me consiglio sempre di non raccontarmi la sua storia.

Molti mi rispondono: “E allora di cosa devo parlare?”.

Si è formata l’idea malata che noi siamo figli del passato, di genitori che non ci hanno amato, o di accadimenti che hanno rovinato la nostra esistenza. Questa conferenza sostiene esattamente il contrario. Noi siamo unici e dobbiamo mettere i germogli, i fiori, i frutti, i talenti del nostro albero.

Si può star bene con se stessi, solo se ci allontaniamo dal voler assomigliare agli altri.

Allora arriva a salvarci il regno del Senza Tempo, dove vivono i sogni, le fiabe, i miti, i riti.

Solo in questo regno la vita è una magia.


14 novembre 2018 - ore 20.45

Teatro Comunale G. Verdi
Via Giuseppe Garibaldi 2/A – Gorizia

Ingresso libero

Per informazioni: gospettacoli@gmail.com

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?