I tuoi difetti sono preziosi: non correggerli mai

I tuoi difetti sono preziosi: non correggerli mai

Sono talenti ancora inespressi: smetti di giudicarli e fioriscono

Abbiamo tutti la convinzione radicata di dover mettere in luce il nostro lato migliore e di dover correggere quello brutto. Quanta vita sprechiamo cercando di eliminare quelli che chiamiamo difetti... In realtà, quando ci comportiamo così, è proprio il momento in cui siamo maggiormente in balìa del mondo esterno e del suo giudizio, e lontani da noi stessi. Ma il mondo interno ragiona diversamente. Quelli che chiamiamo limiti da superare, per l’anima sono caratteristiche innate che devono ancora svilupparsi. Proprio nei difetti è quindi racchiuso ciò che ci rende unici, speciali. Solo lì c’è la sorgente della vera autostima e della fiducia in se stessi. Ma questi talenti possono sbocciare solo se smettiamo di lottarci contro, se evitiamo di giudicarli, se non cerchiamo continuamente di omologarci per sentirci accettati. Solo allora i “difetti” iniziano a mostrare il loro vero volto: la timidezza diventa capacità di introspezione; la sensibilità diventa sesto senso; il brutto carattere diventa entusiasmo creativo. Il nostro viaggio comincia davvero quando smettiamo di lottare contro quello che non ci piace di noi.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?