Incenso

L'olio essenziale di incenso è un efficace espettorante, antisettico, astringente, diuretico, cicatrizzante, tonico, calmante, digestivo
Incenso

L'incenso (Boswelia carterii) è un alberello di origine mediorientale, con ricco fogliame che produce una gommaresina oleosa. Praticando incisioni sul tronco, da esse scola un liquido lattescente che all’aria si solidifica: l’olio essenziale viene estratto per distillazione in corrente di vapore da questo liquido.

Principali proprietà dell'olio essenziale di incenso

Anticatarrale, espettorante, antisettico, astringente, diuretico, antireumatico, cicatrizzante, tonico, calmante, digestivo, immunostimolante, antiradicali liberi.

Impieghi più comuni dell'olio essenziale di incenso

incenso ha forti proprietà antimicrobiche, eccellenti per le vie respiratorie. Antisettico per le infezioni dei polmoni, espettorante per la tosse bronchiale e il catarro, specie nelle bronchiti croniche e in tutte le forme di affezioni catarrali, ha un effetto sedativo sulla tosse in genere, ed è utile negli attacchi d’asma poiché rallenta e calma l’accelerazione del respiro. In questi casi il miglior risultato si ottiene con una frizione sul petto, zona di maggior oppressione, fino a riscaldare l’area interessata per liberare le vie respiratorie.
L' olio essenziale di incenso giova anche all’apparato urogenitale grazie alle sue proprietà astringenti e antiemorragiche; utile in caso di mestruazioni troppo abbondanti.
Esercita un’azione benefica sull’epidermide: rallenta il processo di formazione delle rughe, combatte la disidratazione, agisce da tonico e ridona vitalità ai capelli.
Le fumigazioni e l’inalazione hanno un effetto distensivo sulla sfera emotiva, specie nei casi di ansia e paura. L' olio essenziale di incenso possiede la capacità di rallentare il respiro, rendendolo più profondo.

Alcune modalità di utilizzo dell'olio essenziale di incenso

- In presenza di influenza, con tosse insistente e fastidiosa e congestione delle vie respiratorie: fare un bagno caldo aromatico preparato con 6 gocce di olio essenziale di incenso e 6 gocce di olio essenziale di cipresso emulsionate in un cucchiaio colmo di miele, quindi aggiunte all’acqua.
- Per combattere le rughe: aggiungere a 10 ml di olio di rosa mosqueta 3 gocce di olio essenziale di incenso e applicare un velo leggero del prodotto nelle zone soggette a invecchiamento (viso, collo, décolleté).
- In caso di smagliature (recenti): aggiungere 2 gocce di olio essenziale di incenso e 2 di sandalo a un cucchiaino di crema base o di gel di aloe e applicare sulla zona interessata.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?