Le 9 regole salva linea
Dimagrire

Le 9 regole salva linea

Vuoi perdere qualche chilo ma non sai comporre i tuoi pasti quotidiani? Segui le indicazioni pratiche dei nostri esperti e dimagrire è facile!

Quante volte hai pensato di metterti a dieta ma hai desistito dopo pochi giorni perché temi di dover perdere troppo tempo in cucina per preparare piatti sani e light? Segui queste 9 regole e scoprirai che per dimagrire è importante mangiare bene, fare 5 pasti al giorno e non eliminare alcun nutriente. Ecco i suggerimenti dei nostri esperti per cucinare sano in maniera facile e veloce.

Indice dell'articolo

Le 9 regole per dimagrire facilmente

REGOLA 1: LA COLAZIONE DEVE ESSERE ABBONDANTE

Solo così si attiva subito il metabolismo. Dovrebbe comprendere:

  • un frutto di stagione
  • un cibo proteico (yogurt, latte, ricotta, salmone, uova, prosciutto o cibi derivati della soia)
  • 10 g di frutti oleosi (mandorle, noci, nocciole ecc.)
  • una bevanda (caffè, tè verde o pu-erh)
  • 60-70 g di pane integrale (oppure 4 biscotti secchi, 30 g fette biscottate o di gallette) e un velo di marmellata agli agrumi senza zucchero aggiunto (nella versione dolce della colazione)
REGOLA 2: OGNI GIORNO È IMPORTANTE FARE 2 SPUNTINI

Fare due spuntini, uno a metà mattina e l'altro a metà pomeriggio, è importante per mantenere attivo il metabolismo ed evitare di arrivare a pranzo e cena affamati. Puoi gustare un frutto di stagione con 10 g di mandorle o altro frutto secco a guscio (peso del seme sgusciato), oppure 1 yogurt magro al naturale (125 g o 150 g per lo yogurt greco).

REGOLA 3: CONSUMA UN ALIMENTO PROTEICO AD OGNI PASTO

Le proteine sono fondamentali per aumentare i muscoli, che alzano il metabolismo e fanno bruciare più calorie. Puoi scegliere tra carni bianche, pesce, uova, prosciutto magro (cotto o crudo) o bresaola, legumi, latte, yogurt, formaggi, ricotta o fiocchi di latte, seitan, tofu, tempeh o altri derivati della soia

REGOLA 4: NON MANGIARE PANE SE PORTI IN TAVOLA PASTA, RISO O PATATE

Pane, pasta, riso, orzo, farro, amaranto, quinoa, patate, castagne sono tutti fonti di carboidrati. Se li mescoli in uno stesso pasto, carichi di zuccheri il sangue, quindi alzi la glicemia, produci più insulina e rallenti il metabolismo, causando accumuli di grasso.

REGOLA 5: NON MANGIARE FORMAGGIO E CARNE, PESCE, LEGUMI O UOVA NELLO STESSO PASTO

Non mangiare formaggio e carne, pesce, legumi o uova nello stesso pasto. Sarebbero combinazioni difficili da digerire, che rallentano il metabolismo. Andrebbero evitate anche le coppie legumi e carne, uova e pesce ecc. comunque meno dannose.

REGOLA 6: PUOI CONCEDERTI ALCUNI FRUTTI A FINE PASTO

Mele, frutti di bosco (fragole, mirtilli, lamponi, more, ribes), papaia, mango, ananas, kiwi possono essere serviti come dessert, al naturale o con 1 bustina di stevia (un dolcificante naturale a 0 kcal).

REGOLA 7: NON MANGIARE LA FRUTTA DA SOLA

Accompagnala con qualche frutto oleoso oppure con yogurt magro naturale (anche di soia). Questo per evitare che gli zuccheri contenuti nella frutta creino picchi elevati di glicemia che rallentano il metabolismo. Se la mangi a fine pasto (vedi 6° regola) il problema non si presenta.

REGOLA 8: NON ECCEDERE CON L'USO DEL SALE

Non è vietato, ma va usato con moderazione perché favorisce la ritenzione e la formazione di cellulite. Sceglilo marino integrale oppure rosa: entrambi contengono meno sodio. Quando possibile, sostituiscilo con erbe aromatiche e spezie.

REGOLA 9: BEVI ALMENO 2 LITRI DI ACQUA AL GIORNO

Anche l’acqua è un potente attivatore dei processi metabolici ed è, come ormai tutti sanno, necessaria per la diuresi e per contrastare gli accumuli di scorie e tossine che danneggiano l’organismo e rallentano il dimagrimento. Bevi il primo bicchiere la mattina, prima di colazione

Le Ricette PerdiPeso è il mensile di RIZA per mangiare bene senza ingrassare. È disponibile in edicola il 5 di ogni mese, oppure puoi acquistarlo in versione digitale cliccando qui.

ACQUISTA ORA

Un menu facile e veloce per te

Per aiutarti a mettere in pratica le 9 regole ecco un menu completo preparato dai nostri esperti:

COLAZIONE

  • 1 yogurt greco 0% a cui aggiungere un frutto di stagione a tocchetti (se usi un frutto bio con la buccia commestibile, non eliminarla: contribuirà a fare scorta di fibre, vitamine e antiossidanti utili per i processi metabolici)
  • 10 g di noci sgusciate
  • tè verde non zuccherato
  • 4 biscotti

SPUNTINO

125 g di yogurt con una presa di cannella o di buccia di limone bio grattugiata; in alternativa un frutto di stagione e 10 g di mandorle sgusciate. Inizia il pranzo con 30 g di songino condito con 2 cucchiaini di olio, peperoncino e succo di limone.

PRANZO

Prosegui con la pasta di mais al pepe rosa. Cuoci al dente 60 g di pasta di mais mettendo anche 2 zucchine a dadini nell’acqua di cottura; scola la pasta e mettila a saltare in padella per 2 minuti con 2 cucchiaini di olio, 1 cucchiaino di pepe rosa e menta. Termina il pasto con 120 g di fesa di tacchino bagnata con succo di limone, cotta per 4-6 minuti sulla piastra e spruzzata con succo di limone e timo da servire con verdure a piacere

SPUNTINO

125 g di yogurt con una presa di cannella o di buccia di limone bio grattugiata; in alternativa un frutto di stagione e 10 g di mandorle sgusciate (sarebbe bene scegliere frutta se nello spuntino precedente hai mangiato yogurt o viceversa)

CENA

Gusta un piatto unico, ti suggeriamo le polpettine di carne con cetrioli e pane. Ecco come prepararle: lavora 200 g di macinato di vitello con aglio e prezzemolo tritati, sale e pepe. Forma delle polpettine e cuocile in tegame antiaderente con 2 cucchiaini di olio. Per una versione veg, usa 150g di humus di ceci a cui unire del pangrattato e formare polpettine da cuocere in forno o in padella. In questo caso, dimezza la dose di pane indicata per l’accompagnamento (solo 30 g anziché 60). Taglia 1 cetriolo a fettine e condisci con aceto balsamico e un pizzico di sale. Completa il pasto con 60 g di pane integrale e 100 g di fragole con 1 bustina di stevia.

Fiorella Coccolo
Esperta di erbe officinali e alimentazione. È direttore responsabile di Curarsi Mangiando, Le Ricette PerdiPeso e Le Ricette della Salute delle Edizioni Riza
TAG
VMRIZANATIVESPONSORED
Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?