Passion fruit: proprietà e benefici del frutto più rilassante
Cibo

Passion fruit: proprietà e benefici del frutto più rilassante

Il passion fruit custodisce al suo interno una straordinaria ricchezza di sostanze nutrienti che combattono l'ansia, rinvigoriscono e fanno bene all'intestino

Ha le dimensioni di un limone, un profumo intenso e un gusto acidulo e dolce allo stesso tempo. Il passion fruit è un frutto esotico dalla buccia coriacea marrone-porpora. L’interno, cavo, contiene una polpa gelatinosa verde-arancione, quasi fosforescente, ricchissima di piccoli semi supersazianti. Il frutto è simile a un uovo e si può anche mangiare come tale, incidendo la calotta superiore e bevendone il dolce contenuto.

Passion fruit, il suo nome deriva dalla passione di Gesù

Il passion fruit proviene da una varietà commestibile dell’albero della passiflora detta anche maracuya o granadilla, piccolo melograno, a causa della ricchezza di semi. Nella maggior parte dei Paesi il nome è legato al simbolismo cristiano, per via del fiore che evoca la corona di spine, i chiodi e il martello. In alcuni luoghi è chiamato “fiore dell’orologio”, per via dell’infiorescenza in qualche modo simile a un quadrante. Il passion fruit è prezioso per i disturbi di stomaco e intestino, è un calmante naturale e un antifame grazie ai semini che vanno masticati a lungo.

Il passion frutit contiene un tris formidabile di antiossidanti

Il passion fruit contiene molti antiossidanti e fibre, indispensabili per il benessere dell’apparato digerente. Apporta ferro, zinco, magnesio, selenio, Omega 6, acido citrico, tracce di acido ascorbico, amido e sostanze aromatiche. È ricco di potassio, che regola la pressione e fa bene al cuore: in 100 g ce ne sono 348 mg. Un frutto della passione ha il potassio di 2-3 piccole banane!

Il passion fruit contiene buone quantità di betacarotene e licopene. Il primo previene le neoplasie, protegge pelle e mucose e fa da scudo contro infezioni e danni degli agenti atmosferici inquinanti. Inoltre, rinforza ossa e denti ed è benefico per gli occhi. Anche il licopene è prezioso per pelle, cuore e occhi (che difende da cataratta e maculopatia senile) e protegge la prostata. Infine la vitamina C rende questo frutto utile per mantenere elastica la pelle, per favorire l’assorbimento di ferro, prevenire le infezioni e combattere lo stress ossidativo.

Fa benissimo all’intestino

Una porzione di passion fruit fornisce il 98% del fabbisogno giornaliero di fibra. Il frutto contiene in particolare pectina, che aiuta la regolarità intestinale e nutre la flora batterica. Le mucillagini della polpa, come le foglie di passiflora, contrastano gli spasmi gastrici, svolgendo una buona azione digestiva. Il contenuto di vitamine B2 e B6, oltre che di pectina, calma le mucose e favorisce la circolazione sanguigna. Per questo è utile contro ulcere e infiammazioni dell’apparato digerente.

Favorisce relax e notti tranquille

Il passion fruit contiene passiflorina, sostanza che agisce da blando sedativo, efficace ma non invasivo. Distende i nervi, favorisce il rilassamento notturno e l’addormentamento. Nella polpa è poi presente l’harman, composto collegato a una riduzione dell’insonnia e dell’ansia nervosa. L’abbondanza di potassio rilassa le pareti dei vasi. migliorando l’afflusso di sangue. Le tribù del Rio delle Amazzoni usano il frutto come sedativo e antidolorifico: le sue capacità antinfiammatorie sono confermate da uno studio dell’Università dell’Arizona.

Vuoi una silhouette al top? Il passion  fruit è la scelta giusta!

Il pregiato frutto esotico ricco di polpa (97 g ogni etto) è adatto a chi deve perdere peso. Il primo merito va alla pectina, che nello stomaco assume una consistenza gelatinosa, ha effetto saziante e dà uno stop alla voglia di cibi golosi. Inoltre questa fibra ritarda l’assorbimento dei carboidrati nell’intestino e facilita la metabolizzazione dei grassi, con effetti benefici anche sulla glicemia. I semi-croccanti che abbondano nella polpa vanno masticati a lungo e danno una sensazione di grande appagamento, mentre il sapore marcato satura subito il palato.

Guida all'acquisto del passion fruit

Questo frutto esotico sorprendente per la salute oggi è diffuso anche in Italia. Lo si può acquistare nelle grandi catene dei supermercati, nei mercati di frutta ben forniti e nei migliori negozi con disponibilità di frutta esotica. Attenzione perché l’aspetto può ingannare: se il passion fruit la buccia liscia e coriacea potrebbe non essere del tutto maturo: dunque, la  polpa potrebbe essere piuttosto acida. Quando è ben maturo e quindi più dolce, il pasion  fruit è  meno bello a vedersi: ha una superficie piuttosto rugosa e raggrinzita, ma promette una polpa più succosa e dolce. Per gustarla, basta incidere con un coltello la parte superiore, togliere la calottina e mangiare la polpa del passion fruit con un cucchiaino proprio come se fosse un dessert. La maggior parte dei frutti che troviamo in commercio arriva dall’estero. Tuttavia è possibile trovare anche passion fruit italiani provenienti da regioni dal clima mite come la Liguria e la Sicilia. Il sole caldo, il vento secco e il clima mediterraneo regalano a questi frutti un sapore e proprietà nutrizionali unici.

Come conservare il passion fruit

La buccia spessa protegge piuttosto bene questi frutti esotici, quindi la loro conservazione non è difficile. Se sono ben maturi, si conservano perfettamente fino a una settimana in frigorifero. Se hai intenzione di conservarli e poi utilizzarli in cucina, in preparazioni dolci o salate, puoi anche congelarli in sacchetti da freezer sigillati ermeticamente. Puoi surgelare il frutto intero oppure soltanto la polpa.

TAG
PASSION FRUIT
APPROFONDISCI
Alimentazione Naturale
Alimentazione Naturale

La natura “sa” sempre cosa serve al nostro corpo per stare bene...

CONSIGLIATO PER TE
Il dizionario dell’alimentazione
Il dizionario dell’alimentazione

Una guida completa all’alimentazione realizzata per offrire al lettore uno s...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?