Aggiungi un commento

gennaro 07/08/2016 14:56

Un giorno il maestro disse all, allievo hai paura, sei fortunato perché potresti avere più paura.

francesco 07/08/2016 14:36

D, accordissimo la paura e una brutta bestia, da non accettare mai.

Diego 05/08/2016 13:11

....prometto di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita...ecc.ecc. Aggiungo che nella vita coniugale, l'eros, prende posto nell'ambito dell'amore, ovviamente, esclusivo. I due saranno " una carne sola " . L'eros, pertanto, esercitato sul piano dell'amore, diventa apertura all'altro coniuge: donar(si). Il nocciolo della questione e' che il matrimonio orienta e ordina la sessualita' al fine procreativo. Percio', a mio avviso, spesso i coniugi censuarano i loro impulsi erotici e la paura, che alimenta la continenza, diventa " il primo nemico dell'eros " .