Aggiungi un commento

Daniela Pentone 29/08/2017 16:10

La storia di Mattia è simile alla mia. Anch'io come lui mi sento sempre insoddisfatta, o soddisfatta giusto per il tempo necessario per congratularmi con me stessa, anche se ultimamente lo sono soprattutto perché non riesco a trovare un lavoro. Quando sono in vacanza (al mare) desidero fortemente sedermi sulla spiaggia vuota a fare meditazione o semplicemente a guardare il mare ascoltando solo il suono delle onde (si, amo l'acqua in tutte le sue forme). Purtroppo gli impegni di mamma me lo impediscono o meglio, so' che la scelta spetta solo a me, ma continuo a rimandare.
Sicuramente, "il mare" mi attira a sé perché vuole comunicarmi qualcosa, tanto che è da tempo che vorrei trasferirmi nella località dove vado in vacanza.

pyt 02/06/2017 02:24

non sono infelice, anzi però non ho desideri, mi sono separata da un marito dopo 20 aa ma ho visto la situazione come dall'alto, mi andava bene sia rimanere insieme che dividerci, ho fatto la chemio ma l'ho attraversata con indifferenza, i medici hanno detto che ho avuto la reazione che hanno i bambini, ho tolto un k grave ma non ho paura di morire... che vorrà dire:

Andrea 31/05/2017 15:53

Buongiorno, mi chiamo Andrea mi sono imbattuto casualmente in questo articolo e mi rivedo molto in Mattia e nella sua storia quanto meno per l'ambito lavoro. sono nel campo dell'ingegneria, provo le sue stesse insicurezze e il medesimo desiderio di cambiamento.
Sarei felice di potermi confrontare con lui e di sapere se e come è riuscito a risolvere le sue difficoltà