Aggiungi un commento

Matteo R 17/09/2016 07:36

Lo stomaco è in grado di influenzare il nervo vago e ciò è causa di tutti gli scompensi cardiocircolatori elencati dai vari commenti, strano che i medici non ne parlino. Esiste un cibo perfetto che "la Natura" ci ha regalato ed è il riso, biologico ed integrale. Il resto dipende da noi, dal nostro carattere, dalla nostra sensibilità, dalla nostra intelligenza. Lo stomaco è progettato per funzionare non per avere la gastrite.

liliana pelloia 22/08/2016 20:53

cunvivo con la gastrite da 9 anni un inferno dolori allo stomaco anche con lansoprazolo ora si e aggiunta anche l ernia jatale e prendo altri farmaci x diversi disturbi questo peggiora il quadro non so piu che fare cambio dieta ma non e servito a molto .

Gianna 18/03/2016 23:15

Molto interessante grazie

maria 09/01/2016 11:48

grazie infinite per le molto utili informazioni

Umberto 18/12/2015 19:09

Soffro di gastrite cronica riscontrata dopo una gastroscopia. Ricordo che i cibi che non tollerava il mio stomaco, nel periodo acuto, erano tanti ma quelli che mi facevano stare più male erano in ordine: latte, gelati, formaggi.....mi sembra strano che il latte nella vostra lista sia annoverato come alimento benefico visto che è anche ricco di grassi saturi. Forse ogni persona ha reazioni diverse al cibo

Francesco Paolo 23/08/2015 10:37

i latticini e derivati con la gastrite?? già sono un veleno per chi sta bene. figuriamoci per un tizio che soffre di gastrite.

Dario Colombera 07/05/2015 10:35

Tutti gli asana consigliati per l'acidità di stomaco vanno bene, ma devono essere scelti a posteriori. Tutte le meditazioni, vedi raja yoga vanno bene per aggredire le cause.

antonio 30/03/2015 17:32

ciao! la gastrite si puo transmetere tramite il baccio? grazie

aly 11/01/2015 18:24

Latte e yogurt con la gastrite?
E' come la nutella per un diabetico.
studiate prima di pubblicare notizie importanti.

maria 06/01/2015 10:03

Buongiorno, circa un anno fà ho incominciato ad avere palpitazioni,dolori al petto, vertigini e nausea.dopo un ricovero in ospedale e vari esami
cardiologici mi hanno diagnosticato una lieve gastrite con Helicobacter pylori positivo.Ho assunto vari farmaci tra cui lansoprazolo peridon e gaviscon a cicli alterni.In seguito ho fatto una visita gastroenterologica e il medico mi ha detto che non avevo niente, di prendere le pariet per tre mesi e sospendere il lansoprazolo.Oggi i sintomi si ripresentano a giorni alterni. Non so se riprendere le medicine ,fare altre visite, preoccuparmi per le palpitazioni....datemi un consiglio.Grazie