Eucalipto

L'olio essenziale di eucalipto è un efficace espettorante, mucolitico, antisettico, analgesico, antispasmodico, antireumatico...
Eucalipto

L'eucalipto è un grande albero australe sempreverde che può raggiungere anche i 100 metri d’altezza. L’olio essenziale viene estratto per distillazione in corrente di vapore delle foglie e dei ramoscelli freschi o parzialmente essiccati.

Principali proprietà dell'olio essenziale di eucalipto

Espettorante, mucolitico, antisettico, analgesico, antispasmodico, antireumatico, antiseborroico, febbrifugo, cicatrizzante, deodorante, diuretico, antiparassitario, insettifugo.
 
Impieghi più comuni dell'olio essenziale di eucalipto


- L’eucalipto è indicato nelle malattie da raffreddamento e svolge un’azione benefica per le vie respiratorie. Decongestiona le mucose, calma la tosse, fluidifica l’espettorato, manifestando i suoi effetti rapidamente.
- In caso di febbre, contribuisce a far scendere rapidamente la temperatura corporea.
- Antibiotico naturale e diuretico dalla forte azione antinfiammatoria, l’olio essenziale di eucalipto è efficace in caso di cistiti, uretriti e cellulite.
- In caso di anemie, astenie e stanchezza persistente, sarà un ottimo stimolante del sistema nervoso centrale.
- L’olio essenziale di eucalipto viene utilizzato anche per piaghe, bruciature, herpes ed eruzioni cutanee.

Alcune modalità di utilizzo dell'olio essenziale di eucalipto

- Per stimolare le difese dell’organismo, all’esordio di una malattia da raffreddamento: frizionare la pianta dei piedi con 2 gocce di olio essenziale di eucalipto e una di limone, diluite in un po’ di olio vegetale (sesamo o vinaccioli).
- Per combattere la forfora e la seborrea: per lavare i capelli, aggiungere 3 gocce di olio essenziale di eucalipto citrodoro a una dose di shampoo neutro.
- In caso di tosse e malattie da raffreddamento in genere: praticare delle inalazioni ponendo 1-2 gocce di olio essenziale in un catino di acqua ben calda.
- In caso di bronchite e altre affezioni polmonari, frizionare petto e schiena con 2 gocce di essenza di eucalipto diluite in un cucchiaio di olio vegetale.
-Contusioni, stiramenti muscolari: massaggiare la zona dolorante con una miscela costituita da un cucchiaio di gel di aloe e una goccia di olio essenziale.
-Per un massaggio defatigante dopo lo sport o in caso di tensioni e indolenzimento muscolare: preparare un olio da massaggio diluendo in 50 ml di olio vegetale (sesamo o vinaccioli) 3 gocce di olio essenziale di eucalipto, 5 gocce di lavanda e 5 gocce di ginepro.
- In caso di cefalea: diluire in 15 ml di olio vegetale 3 gocce di essenza di eucalipto e 3 di lavanda; con una piccola quantità della miscela fare un massaggio alla nuca e dietro le orecchie.

Precauzioni d’uso
Per uso esterno è atossico, non irrita (in diluizione) e non causa effetti di sensibilizzazione. Assunto per via interna l’olio di eucalipto è tossico.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?