Dimagrire
Insalata: condirla aiuta a dimagrire!

Per dimagrire non occorre eliminare i grassi dalla dieta, anzi i condimenti giusti, anche nell'insalata, aiutano a dimagrire

Dimagrimento, insalata e condimenti 

Molte persone che vogliono dimagrire sono abituate a non condire l'insalata, preoccupate dal fatto che un cucchiaio di olio apporta circa 100 kcal. Ma evitare il condimento non fa bene alla salute e non aiuta affatto a dimagrire. Può sembrare paradossale, ma è vero. Ecco perché. 

L'importanza del condimento nell'insalata 

L'insalata aiuta a mantenersi in salute e a dimagrire perché contiene sostanze antiossidanti che mantengono attivo il metabolismo, e fibre che disintossicano, ripuliscono l'intestino e aiutano ad assorbire meno grassi. 

Va però ricordato che, per quanto riguarda gli antiossidanti, come il betacarotene di radicchio, carote, pomodoro e mais, questi vengono assorbiti solo se veicolati da sostanze grasse, come l'olio extravergine d'oliva, condimento ideale per le nostre insalate. Questo naturalmente non significa che si debba eccedere nel condire: per una porzione di insalata bastano due cucchiaini di olio d'oliva extravergine, da miscelare a succo di limone, pompelmo o arancia; in alternativa all'olio, è possibile aggiungere qualche fettina di avocado, fonte di acidi grassi benefici per l'organismo e utili per l'assimilazione dei carotenoidi.

APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?