VIDEO Episodio 6: il mistero degli occhi

Nasce un nuovo format per aiutarti ad affrontare i piccoli disagi quotidiani: 90 secondi con Raffaele Morelli, una pillola per il tuo benessere

Quando arriva un disagio, viene da un territorio molto profondo. Chi fa il mio lavoro lo chiama inconscio, ma non c’è niente di più difficile che definire qualcosa di sconosciuto come l’inconscio. Eppure è da lì che arrivano i nostri disagi, le nostre paure, le nostre ansie. c’è una cosa che non facciamo mai, quando un disagio arriva: constatarne la presenza. Arriva la tristezza e cerchiamo subito di scacciarla. Ma il mio sguardo, nel momento stesso in cui prende contatto con la tristezza, senza saperlo sta modificando tutto l’inconscio. L’inconscio mi manda la tristezza perché io la veda, perché io ne constati la presenza. Non per capirla, non per spiegarla, men che meno per scacciarla. Constatare la tristezza è una via terapeutica.

L'appuntamento

Tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, alle ore 18 una nuova pillola di saggezza ti aspetta nel videoblog e sui profili Facebook e Instagram di Raffaele Morelli. Non perderla!

Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?