Tu
Così fai fiorire le tue vere inclinazioni

Routine, pensieri comuni, personaggi cristallizzati costringono a comportamenti faticosi e innaturali: smetti di imitare e scoprirai cosa sai fare davvero!

Quante volte diciamo sì quando vorremmo dire no, quante volte ci adattiamo alle situazioni facendo buon viso a cattivo gioco, quante volte ci lasciamo vivere, incapaci di agire in modo davvero autentico? Così facendo le nostre azioni non sgorgano in modo diretto: sono complicate, faticose e quasi sempre non risolutive. Accade in famiglia, in coppia, con i figli, ma anche con gli amici o sul lavoro, dove tante volte ci sentiamo lontani da una libera espressione di noi stessi. E accade perfino in vacanza, dove ripetiamo gli stessi atteggiamenti stressanti. Per uscire da questo circolo vizioso è fondamentale smettere di imitare modelli esterni e di controllare quello che pensiamo, proviamo, diciamo per assicurarci di non sbagliare, di essere “bravi”.

Il solo compito: allargare lo sguardo

Smettere di guardare sempre fuori fa si che la nostra coscienza si possa espandere e di conseguenza la mente, non più distratta da preoccupazioni, possa essere pienamente presente e ricettiva, e utilizzare al meglio ogni canale: i sensi, le percezioni, il fiuto naturale che tutti possediamo. Riscopriamo allora curiosità, creatività e soprattutto azioni semplici, efficaci e dirette, perché non più intralciate da conflitti o da secondi pensieri inutili come: “Cosa penseranno di me? Sto facendo bene?”. Ecco tre semplici operazioni per aiutarci a centrare questo decisivo obiettivo.

Vivi un giorno come un foglio bianco

Per ventiquattro ore prova a vivere letteralmente alla giornata: non fare piani di alcun tipo evita gli appuntamenti fissi, improvvisa basandoti soltanto su sensazioni di pelle, come se “oggi” fosse per te un foglio del tutto bianco. La vera libertà consiste nello stare di volta in volta in quello che succede, senza forzare le situazioni o pianificare il futuro. E lascia a casa l’orologio: il tempo della felicità non è quello delle lancette e mai come in vacanza puoi rendertene conto. 

Agisci al contrario

Sperimentare azioni inconsuete ed estranee rispetto alle tue abitudini ti aiuterà a sbloccare la mente, liberandola dai soliti “ritornelli”. Ci sarà così spazio per una maggiore spontaneità. Prova a chiederti “Che cosa farò ora, invece di compiere i soliti movimenti?”. Scegli una spiaggia inconsueta, frequenta per un giorno persone diverse, fai attività da cui in genere ti tieni alla larga. Preferisci leggere sotto l’ombrellone? Oggi fai sport! Sai già che stasera ti aspetta il classico aperitivo? Scappa in un paese vicino, c’è quello spettacolo in strada che ai tuoi amici non piace, ma ti stuzzica... Ciò che smetti di fare lascerà un vuoto e da quel vuoto spunterà qualcosa che abita già dentro di te.

Usa l’immaginazione e diventi chi sei davvero

Ogni tanto non capita anche a te di annoiarti di te stesso? O di fantasticare su come sarebbe entrare nei panni di un altro? Essere lui, o lei, per un istante, vivere la sua vita... In fondo la cosa che ci stanca di più è portare in giro il nostro solito personaggio. Diventare un altro per un giorno è un’esperienza elettrizzante: può aiutarci a scrostare la patina vecchia e a far emergere pulsioni e desideri autentici. Chi vorresti essere? Un viaggiatore? Un’attrice? Un monaco? Scegli quello che vuoi e prova a immaginarlo, poi prova a disegnarlo, o a descriverlo per iscritto; aggiungi dettagli del viso o del corpo (diversi dai tuoi), immagina caratteristiche, racconta episodi che ti immagini abbia vissuto... Durante il giorno, mentre fai le solite cose, ritorna con la mente a quell’immagine, pensa a cosa farebbe lui. Con un po’ di coraggio, prova a osare: cambia pettinatura, abbigliamento o atteggiamento per assomigliargli. Nelle culture tradizionali il cambio del nome era un rituale di passaggio fondamentale: segnava il transito a un’identità più evoluta. Fai questa esperienza con lo stesso spirito.

APPROFONDISCI
Scopri il tuo talento
C'è una dote in te che ti rende unico. Ecco come farla emergere e coltivarla.
CONSIGLIATO PER TE
Come vincere gli attacchi di panico

Vengono dal profondo per ricordarti la tua unicità e i tuoi talenti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?